Home / Prima Pagina / L’appello dell’Associazione Intesa tra i Popoli
intesa tra i popoli solidarietà

L’appello dell’Associazione Intesa tra i Popoli

 Associazione Intesa tra i Popoli Aip : contribuiamo ad alimentare grandi speranze per chi è in stato di necessità

L’Associazione Intesa tra i  Popoli Aip  fa diffonde appello per sensibilizzare la popolazione alla donazione del cinque per mille, così da poter continuarenei propri progetti di pace, solidarietà e aiuto delle popolazioni bisognose, italia compresa.

Ci sono speranze che possono essere alimentate, almeno in questo periodo dell’anno, quando i cittadini si apprestano a destinare la loro quota del 5 per mille alle varie associazioni in occasione della dichiarazione dei redditi.intesa tra i popoli solidarietà

L’Associazione Intesa tra i Popoli è una Onlus  che nasce spontaneamente nel 2005 con la disponibilità di alcune persone intenzionate ad offrire, senza scopo di lucro, la loro passione e capacità con l’obiettivo di una concreta solidarietà sociale.

Infatti, Intesa tra i Popoli cerca di progettare interventi nei paesi di origine delle popolazioni in difficoltà così da dare loro gli strumenti necessari per dare loro una sicurezza per il futuro senza essere strappati via dalla loro terra e dalle loro tradizioni.

L’Associazione, altresì promuove diversi progetti in Italia, rivolti a tutti i cittadini senza distinzione alcuna, che interessano l’ assistenza sociale e socio-sanitaria, la beneficenza, istruzione, formazione, la  tutela e promozione del patrimonio storico e artistico,  la valorizzazione della natura e dell’ambiente, la  tutela e promozione dei diritti civili e umani, il supporto e consulenza sui temi della sicurezza sui posti di lavoro, il microcredito, l’integrazione sociale, culturale religiosa.

“Siamo certi che per aiutare chi ha necessità occorre davvero avere passione e spirito d’iniziativa” osserva il Vice Presidente di A.I.P. Sandra Badiie la solidarietà sopperisce, purtroppo e troppo spesso, a situazioni di grande disagio alle quali lo stato sociale non riesce a far fronte. Occorre dunque fare appello a tutti perché un semplice gesto, come quello del cinque per mille ad A.I.P. sia davvero alimento per grandi speranze”.

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.