Home / In evidenza / La più grande collezione di Barbie d’Italia
collezione barbie rosella iobbi (19)

La più grande collezione di Barbie d’Italia

La più grande esposizione di Barbie d’Italia si trova a Ripatransone, nelle Marche, ed è conservata all’agriturismo I Due Cipressi di Rosella Iobbi

Ripatransone è un piccolo Comune delle Marche in provincia di Ascoli Piceno, detto anche Belvedere del Piceno per lo splendido panorama che offre sull’Adriatico. Sulle sue colline, vigneti e uliveti che danno tra i migliori vini e oli delle Marche, ma anche uno dei record più inaspettati: in una fattoria qui si trova infatti la più grande esposizione di Barbie d’Italia.

Rosella Iobbi, 42 anni di cui gli ultimi 13 passati a collezionare i pezzi prestigiosi della più famosa bambola del mondo. 450 le Barbie esposte a I Due Cipressi, il suo agriturismo di famiglia, ma almeno 600 quelle totali. Non Barbie qualsiasi; solo pezzi da collezione, le più pregevoli, tra cui alcuni pezzi rarissimi, come la prima Barbie del ’59.

Ma quella del ’59, può sembrare paradossale, non è la Barbie più antica che ha collezionato Rosella: «la collezione parte dal ’55, Bild Lilli, l’antenata di Barbie – racconta – e arriva fino a oggi. Ho cominciato a 29 anni. Ho sempre avuto la passione per le Barbie e averne una collezione era il mio sogno nel cassetto, ma fino a 29 anni non ne avevo avute. Piano piano ho messo insieme tutti questi pezzi, ma ancora non ho finito: continuo ad acquistarne e a far crescere la mia collezione».

Una collezione che è stata apprezzata ben al di là del piccolo paese marchigiano, venendo ammirata in tutto il mondo: «Ho esposto a Parigi e in un’importantissima mostra in un Ministero a Mosca, oltre che in varie parti d’Italia. Non mi sono limitata solo alle esposizioni. Faccio anche delle sfilate  dove accanto alle bambole esposte sfilano modelle vestite con capi unici uguali alle Barbie».

L’esposizione è visitabile su appuntamento, per informazioni è possibile contattare Rosella Iobbi al 3283086561 o presso l’Agriturismo i Due Cipressi allo 073599290

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.