Home / Ambiente e Agricoltura / Keppe Motor, nuovo motore elettrico green
keppe
keppe

Keppe Motor, nuovo motore elettrico green

Dal Brasile a Siena un eccezionale evento “il Keppe Motor: la nuova frontiera della fisica”

Energia green, un nuovo motore elettrico. Risparmio ecologico, il 24 luglio la presentazione di un nuovo sistema a bassa potenza

Il prossimo 24 luglio si svolgerà un interessante iniziativa per le aziende del settore produzione e installazione impianti, che riguarderà un nuovo motore ecologico ed a forte risparmio energetico. Promosso dall’Instituto Keppe & Pacheco – Ciência e Tecnologia con sede a San Paolo del Brasile e dal Centro Italiano di Trilogia Analitica con sede a Venezia, l’incontro inizierò alle ore 17 e si terrà a Siena, nella sala per conferenze del Cna Via Simone Martini, 18.

All’iniziativa parteciperanno i rappresentanti della Sita (Società Internazionale di Trilogia Analitica) che illustreranno una rivoluzionaria invenzione denominata “Keppe Motor”. Il “Keppe Motor” è stato sviluppato secondo i principi innovatori sulla fisica che sono scaturiti dalle ricerche dello scienziato e psicanalista brasiliano Norberto Da Rocha Keppe, principi esposti nella sua opera “La Nuova Fisica della Metafisica Disinvertita”, scritta nel 1996 in Francia.

Il programma del pomeriggio prevede l’introduzione del professor Fabio Biliotti, quindi le relazioni degli ingegneri Alex Frascari e Roberto Frasari sul tema:“Il Keppe Motor: la nuova frontiera della fisica”. Teoria e Applicazioni Pratiche. Il seminario sarà coordinato dal dottor Fabrizio Biliotti.

Il “Keppe Motor” è un motore altamente efficiente sviluppato dagli scienziati brasiliani Cesar Soós, Roberto Frascari e Alex Frascari. Questo motore utilizza il principio della risonanza elettromagnetica per l’ottimizzazione della sua efficienza. I motori elettrici a bassa potenza sono i più diffusi nel mondo, poiché azionano utensili elettrici, pompe idrauliche, sistemi di refrigerazione domestica, ecc. Inoltre, il consumo ridotto del “Keppe Motor” permette la sua utilizzazione in regioni remote (in cui il sole è abbondante e la rete pubblica è assente) in forma di piccoli sistemi per il pompaggio di acqua e la refrigerazione, specialmente quando è unito ad un sistema di batterie e pannelli fotovoltaici.

Dato che il “Keppe Motor” funziona per risonanza, può facilmente unire l´aspetto motore (l’elettricità che si trasforma in energia meccanica) e l´aspetto generatore (l’energia meccanica che si trasforma in elettricità) e lavorare in equilibrio nel suo punto di risonanza. Per saperne di più: www.keppemotor.com.

fonte: CNA Siena