Home / Eventi e cultura / A Incisa due giorni con ‘Uno sparo per la vita’
Ospedale_meyer
Ospedale_meyer

A Incisa due giorni con ‘Uno sparo per la vita’

Sabato 7 e domenica 8 settembre manifestazione benefica di tiro a volo per l’ospedale pediatrico Meyer

Si intitola “ Uno sparo per la vita ” ed è l’evento promosso per sabato 7 e domenica 8 settembre a Incisa (località Seccialla) dalla locale sezione della Federazione italiana della caccia con il patrocinio del Comune. Si tratta di una manifestazione benefica il cui ricavato sarà interamente devoluto al reparto oncologico dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze e che vede il coinvolgimento di tante associazioni come Anuu, Italcaccia, Enelcaccia, Cpa, Prociv, Arci, Croce Rossa, Arci Caccia. Così, oltre ad essere uno strumento di solidarietà, questa iniziativa rappresenta anche un momento per coinvolgere cacciatori (e non) cercando di promuovere una disciplina sportiva che all’Italia riesce sempre a regalare tante soddisfazioni nelle competizioni internazionali.

uno sparo per la vitaLa manifestazione (ad ingresso gratuito) prevede l’allestimento del quagliodromo in campi di tiro itineranti, dove sulle diverse pedane ci si potrà cimentare nel tiro a volo sotto la guida di esperti istruttori federali. Inoltre ci sarà la possibilità di provare fucili e altre attrezzature grazie al camper di Beretta, visitare gli stand espositivi con merce del settore e anche mangiare presso il punto ristoro, quindi un appuntamento non solo per gli appassionati di caccia ma per chiunque voglia trascorrere qualche ore al fresco delle colline incisane.

Il programma completo prevede due giornate con apertura alle 9 e chiusura alle 18, mentre alle 9,30 apriranno gli stand ed inizieranno le varie prove di sparo (ore 10 e 14), tiro ad avancarica (ore 11 e 16); nel corso delle due giornate tutti potranno provare il percorso di caccia, l’Italian down the line, il doppietto, il tripletto, il campo scuola cal.28 e il tiro in avancarica.

Sono momenti molto difficili per tutti e fa davvero piacere vedere come una passione o un hobby possano dar vita ad iniziative di solidarietà così importanti – hanno detto il sindaco Fabrizio Giovannoni e gli assessori Tamara Ermini e Lorenzo Tilli -, agli amici della Federcaccia, della Prociv e della Croce Rossa va il nostro sincero ringraziamento per la loro generosità e la loro volontà nell’essere vicini a chi è più sfortunato: l’invito quindi è a partecipare numerosi alla manifestazione in modo da lanciare un messaggio ancora più forte di solidarietà.

Ad aprire la manifestazione (sabato alle 9 con lo “sparo inaugurale”) saranno i membri del comitato d’onore Fabrizio Giovannoni (sindaco di Incisa), David Ermini (parlamentare) Riccardo Nocentini (sindaco Figline), Lorenzo Tilli (assessore Ambiente Incisa), Tamara Ermini (assessore Caccia Incisa), Carlo Simoni (assessore Caccia Figline) e Alessandro Innocenti (presidente sezione Incisa della Fidc).

Per raggiungere la manifestazione Uno sparo per la vita basta arrivare ad Incisa e seguire le indicazioni per Loppiano, poi proseguire fino al cartello stradale Loc. Seccialla.