Home / Politica / IMPRUNETA (FI) – I Verdi chiariscono la posizione: ‘Non ci presentiamo’
verdi
verdi

IMPRUNETA (FI) – I Verdi chiariscono la posizione: ‘Non ci presentiamo’

“Con l’approssimarsi delle elezioni comunali di Impruneta si vanno definendo le varie discese in campo di candidati e partiti, e con una scelta in controtendenza preannunciamo che non parteciperemo con una lista del “sole che ride” alle elezioni locali del prossimo 26 e 27 maggio”. A comunicarlo sono i Verdi per Impruneta. Ed è davvero una novità visto che, come ricordano loro stessi, “è la prima volta da quando ci presentammo con nostre liste a Impruneta nel 1990. D’altra parte siamo rimasti il “più antico” gruppo politico all’Impruneta: gli altri o sono scomparsi o hanno cambiato veste o bandiera nel frattempo, magari anche più volte”.

Poi spiegano i motivi: “La riduzione del numero dei consiglieri comunali (da 20 a 16 col prossimo voto) e le limitate competenze del consiglio, oltre che puntare ad un ruolo di rappresentanza nel consiglio comunale, dovrebbe far propendere per la ricerca di aggregazioni politiche più ampie per la guida diretta del Comune”.

“Difficile tuttavia – sottolineanno – anche ipotizzare accordi con quanti si propongono oggi a governare il Comune, stante le differenze riscontrate nel tempo su alcuni temi fondamentali, in particolare sulle scelte urbanistiche comunali e la difesa del territorio dalla cementificazione. Una riprova ne sia il fatto che proprio sul Regolamento Urbanistico di recente approvazione i Verdi per Impruneta hanno presentato numerose osservazioni: quelle che chiedevano la riduzione delle nuove volumetrie edificabili o di evitare l’espansione edilizia su nuovi suoli agricoli e zone vincolate (aree paesaggistiche ed a vincolo cimiteriale) sono state dichiarate “non accolte” dal consiglio comunale, con un voto unanime di maggioranza ed opposizione. Una singolare unanimità trasversale (sinistra-centro-destra), che raramente è stata riscontrata nella passata legislatura. Queste tematiche peraltro non paiono neppure essere alla attenzione di questo avvio di campagna elettorale”.

 “La non diretta partecipazione con una propria lista – precisano – non significa che i Verdi per Impruneta non saranno presenti nella campagna elettorale o successivamente alle elezioni comunali con proprie proposte ed iniziative politiche. Presenza che proseguirà con cittadini e comitati con cui abbiamo percorsi ed obbiettivi condivisi per una migliore Impruneta futura”.

“D’altra parte – dicono ancora – nonostante che anche durante la legislatura che si conclude i Verdi non avessero una rappresentanza al consiglio comunale, sono risultati comunque uno dei gruppi politici più attivi a livello locale. Lo dimostrano anche il numero crescente dei contatti al nostro blogwww.ondaverde.ilcannocchiale.it che costituisce il modo diretto per essere informati sulle iniziative e proposte dei Verdi per Impruneta”. “Un invito – rilanciano – lo facciamo da subito: “votate chi preferite ma fatevi un abbonamento ai Verdi per Impruneta”, partecipando alla sottoscrizione per garantire il sostegno economico (anche piccolo) in favore delle iniziative politiche di Verdi per Impruneta (una sorta di assicurazione per quando ci si accorge di aver sbagliato il voto)”.

“Comunque – concludono – nel frattempo speriamo che un primo effetto questo annuncio possa averlo. Infatti ogni volta che i Verdi avanzano proposte o critiche, si leva dal palazzo comunale una paiagnucolosa litania che lamenta che ciò sia fatto “al solo scopo di acquisire visibilità politica”. Come si vede non siamo noi ad aver bisogno di visibilità politica, ma forse quegli amministratori pubblici locali che pensano di poter vedere il territoro anche solo stando dietro le vetrate del palazzo comunale”.

fonte: Verdi Impruneta

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.