Home / Pisa / HOCKEY IN LINE – Al via l’A1, Molinese senza palasport
stemma palamolina m
stemma palamolina m

HOCKEY IN LINE – Al via l’A1, Molinese senza palasport

MOLINA DI QUOSA (Pisa) – Al via la nuova avventura della squadra di Molina di Quosa i “Bad Boars Molinesi”, e la presidente Npm conferma lo staff delle ultime stagioni con l’aggiunta di un assistente tecnico ed allenatore portieri, Maurizio Scudier, atleta di esperienza internazionale negli anni passati sia all’estero che in Italia. Con lui Bellini punta al raggiungimento di due obiettivi: un piazzamento di prestigio (sfiorato nella passata stagione) per poter entrare di diritto nelle competizioni europee nel 2014, ed a preparare tecnicamente nel miglior modo possibile i suoi ragazzi in vista della prossima chiamata in nazionale sia  junior che senior, dato che nel mese di luglio si svolgerà in Francia a Tolosa il Mondiale di Hockey in line .

Le preparazioni sia della prima squadra (formata dai ragazzi che giocano nel campionato di serie A1 ed in quello Under 20 Elite) sia della seconda squadra (formata dai ragazzi che giocano nel campionato di serie B ed in quello Under 18) risultano quest’anno essere particolarmente difficoltose visto che a pochissimi giorni dalla prima partita di campionato il Palamolina è ancora chiuso e non ci sono né a Pisa, né nelle città limitrofe impianti idonei ad ospitare e a far allenare giocatori di hockey! Eh sì i Bad Boars Molinesi non hanno ancora avuto modo di poter calzare i pattini e tirare di stecca, poiché nonostante la buona volontà dimostrata dall’Assessore Verdianelli, l’Impianto Sportivo di Molina, unico impianto utilizzabile per loro, continua a rimanere chiuso!

A questo punto delle cose coach Bellini cerca di consolarsi come può e, dopo aver fatto allenare i suoi “a piedi” in un campo sportivo (almeno per garantirgli un po’ di ricondizionamento  fisico), guarda  il calendario come tutto sommato abbastanza favorevole. Le prime due partite, infatti, vedono i molinesi contro due delle quattro squadre pretendenti al titolo, oltretutto rinforzate da giocatori stranieri e di esperienza. La prima di campionato i Bad Boars la disputeranno in casa (sempre che il Palamolina riapra) contro i Ghost Padova (quarti classificati nella passata stagione), mentre per la seconda di campionato andranno in trasferta, nella tana dei Milano Quanta (vincitori di tutti i titoli in palio nella passata  stagione)! Il coach considera dunque questi primi due impegni come due ottimi test da giocare con serenità e consapevolezza, insomma due allenamenti prima di affrontare tra le mura casalinghe la terza partita, quella contro i Mammuth di Roma  il 9 novembre, primo vero confronto tra compagini  dello stesso calibro. Successivamente i molinesi incontreranno Vicenza, Verona, Asiago, Cittadella, Novi Ligure e Monleale Alessandria.

Novità  di questa stagione per la Molinese è l’inserimento nella rosa della prima squadra di un’altro portiere Federico Buschi classe 1992 proveniente dal vivaio dell’hockey Empoli, oltre ai giocatori di movimento Alessio Rovai (1988), Gianluca Saettoni (1989) e Francesco Onorato (1989) provenienti dal vivaio del roller club Lucca e che hanno militato in A2 con il Forte dei Marmi ed in A1 con l’hockey Empoli. Tutti atleti, questi, che coach Bellini conosce molto bene visto che li ha allenati e diretti nelle rappresentative regionali negli anni della loro crescita. Ragazzi  amanti di questo sport che, dopo il ritiro della squadra empolese da tutti i campionati senior, hanno chiesto asilo nella squadra pisana. Nonostante  la politica societaria molinese sia sempre stata quella di puntare tutto sul proprio vivaio, il Bellini non ha saputo dir loro di no; il loro inserimento andrà infatti ad aumentare il numero di giocatori di cui poter disporre senza peraltro invecchiare più di tanto l’età media della sua squadra.

Priorità  assoluta ora è la riapertura del Palamolina, dove i Bad Boars, capitanati da Matteo Bellini (argento ai World Games  2013 ), per il secondo anno consecutivo affronteranno la Serie A1.

Questa la rosa completa dell’A1:

Portieri: Andrea Della Croce, Marco Belloni, Paolo Drago, Andrea Salutini, Federico Buschi.

Giocatori di movimento: Matteo Bellini, Nicola Lettera, Matteo Barsanti, Cecchini Federico, Andrea Bellini, Lorenzo Dell’Antico, Alessio Podda, Matteo Lilli, Stefano Pardini, Alessandro Franchi, Giulio Barzaghi, Lorenzo Lazzereschi, Francesco Ricci, Alessio Lettera, Leonardo Bastieri, Alessio Biagi, Daniele Pistelli, Gianluca Saettoni, Francesco Onorato, Alessio Rovai.

Per la Serie B si aggiungono agli U20 ed U18 dell’A1: Egizio Danilo, Giacomo Polloni, Andrea Mazzini, Mattia Morgiani, Francesco Ghelardi, Pietro Bottici, Samuele Corso, Fabrizio Ferrara, Francesco  Cecchetti.

fonte: Nuova Polisportiva Molinese

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.