Home / Pisa / HOCKEY – A1 quasi al via, Molinese senza palasport
molinese hockey in line
molinese hockey in line

HOCKEY – A1 quasi al via, Molinese senza palasport

MOLINA DI QUOSA (Pisa) – Dopo l’argento ai “World Games 2013” in Colombia, Matteo Bellini è pronto a capitanare per il terzo anno consecutivo la sua squadra, i Bad Boars Molinesi, nel massimo campionato di serie A1 di hockey in line (unica società in Pisa e provincia a partecipare ad un campionato nazionale di massima serie).

Un risultato, questo che è senz’altro motivo di lustro e soddisfazione per la nuova Polisportiva Molinese, per l’intero paese di Molina di Quosa, ma certamente anche e soprattutto per l’Amministrazione Comunale di San Giuliano Terme, che ha appoggiato fin dalla promozione in serie A2 gli hockeysti molinesi (tra l’altro quasi tutti residenti proprio nel comune di San Giuliano Terme o al massimo in qualche comune limitrofo).

Capitan Bellini cercherà di trascinare quest’anno i suoi compagni verso un piazzamento migliore rispetto a quello acquisito nella passata stagione, dove i Bad Boars al loro esordio in A1 sono riusciti a conquistare un dignitosissimo sesto posto in campionato, oltre all’uscita ai quarti di finale di Coppa Italia proprio ad opera della squadra vincitrice del triplete (scudetto, coppa e supercoppa), il Milano Quanta.

L’esperienza acquisita in Nazionale alla corte di coach Rela durante i  vari raduni nazionali e soprattutto durante i World Games, Bellini la metterà subito a disposizione dei  suoi compagni affinché possano integrare i suoi consigli e le sue esperienze a tutti gli insegnamenti di coach Marco Bellini per migliorarsi ulteriormente. Vista la giovane età media della squadra molinese, probabilmente anche quest’anno la più giovane d’Italia, tutti hanno ancora bisogno di tutto, ed ogni esperienza acquisita è sempre e comunque un contributo importante da assimilare con estrema accuratezza.

La nuova stagione prenderà il via per i Bad Boars il 19 ottobre prossimo proprio al Palamolina, cioè nell’Impianto Sportivo Comunale di Molina di Quosa, sulla pista contornata da nuove balaustre e rimessa a nuovo nella pavimentazione proprio nella scorsa stagione grazie ad un intervento congiunto tra l’Amministrazione Comunale, la Nuova Polisportiva Molinese e la ditta del signor Giancarlo Mengoni, che ha in pratica sponsorizzato la squadra del paese offrendo a costo zero parte della messa in opera del parquet.

Sulla pista di casa i Bad Boars affronteranno per primi i Ghost Padova, una compagine di tutto rispetto classificatasi nello scorso campionato al  quarto posto e che si presenta quest’anno vogliosa di macinar punti dopo una campagna acquisti serrata che l’ha vista accordarsi anche con due giocatori americani ed uno sloveno, oltre ad altri giocatori assoldati dall’hockey ghiaccio.

Per contro, la squadra molinese si presenterà ancora una volta con gli stessi suoi giocatori di sempre, quelli del suo vivaio giovanile, che a Molina ci sono cresciuti e che per la squadra, quando altro non possono, danno il cuore.

La voglia di iniziare una nuova avventura è tanta, ma purtroppo per i Bad Boars questo inizio di stagione sembra essere tutto in salita.  La Nuova Polisportiva Molinese, infatti, per motivi gestionali e per lavori  di manutenzione straordinaria, ha visto chiudere il Palamolina proprio per tutto il mese di settembre. Una situazione questa che comporterà certamente delle ricadute negative sulla preparazione di questi ragazzi che non hanno un’altra pista per potersi allenare. Non esistono, infatti, impianti idonei al gioco dell’hockey in line in tutta Pisa e provincia.

L’Amministrazione Comunale ed in particolare l’assessore Verdianelli hanno promesso che faranno tutto il posssibile per riaprire l’impianto, ma il tempo stringe e l’ansia dei giovani molinesi e della dirigenza della Nuova Polisportiva Molinese è tanta. Affrontare un campionato di A1 non è uno scherzo e la preparazione precampionato è essenziale! Nel frattempo, coach Bellini fa quel che può  ed organizza un po’ di preparazione a secco in un campo sportivo. Ai Bad Boars però serve ben altro. A loro serve la loro pista!

La Presidente Silvia Sfingi augura ai suoi ragazzi un grossissimo “ in bocca al lupo” .

fonte: Nuova Polisportiva Molinese

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.