Home / In evidenza / Green Fondo Paolo Bettini – Iscrizioni a prezzi scontati
Greenfondo Paolo Bettini - La Geotermia
Greenfondo Paolo Bettini - La Geotermia

Green Fondo Paolo Bettini – Iscrizioni a prezzi scontati

Per i partecipanti che si iscriveranno fino al 15 gennaio sconto sulla quota, poi si sale a 30 euro.

Il 13 aprile a Pomarance si correrà la 17.a edizione della granfondo “eco friendly”. Gara radicata nel territorio e intitolata all’ex ct azzurro su due ruote Bettini, spartiacque nel Giro del Granducato di Toscana.

Mancano solo pochi giorni per approfittare dell’iscrizione a prezzo agevolato alla Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia di Pomarance (PI).

La 17.a edizione della granfondo è in programma il prossimo 13 aprile, ma per godere della quota di 25 euro ci sarà tempo solo fino al 15 gennaio. Poi si salirà a 30 euro fino alle ore 12.00 del 10 aprile e quindi si passerà nelle ultime giornate utili al costo di 40 euro entro le 12.00 del 12 aprile. Chi invece sceglierà di pedalare in tranquillità nella versione cicloturistica non si dovrà preoccupare di aumenti e scadenze. Per questi, infatti, l’iscrizione rimarrà fissa a 15 euro.

Quella del Velo Etruria Pomarance, organizzatore della manifestazione, è una storia fatta di passione nata nei primi anni Novanta dapprima sulle ruote grasse e poi approdata anche a quelle fine, in risposta ad un sempre più crescente interesse per il pianeta delle granfondo su strada. Il primo abbozzo della gara che ritroveremo ad aprile prese il via nel 1998 sotto il nome di “Granfondo della geotermia e delle balze”. Ma a dare un nuovo vigore alla manifestazione ci pensò l’importante sinergia sorta nel 2003 con il club di Paolo Bettini “La California”. Dal primo nome si passò così a quello di Gran fondo Paolo Bettini, la Geotermia.

Green fondo Paolo Bettini

Green fondo Paolo Bettini

Il due volte campione del mondo su strada e campione olimpico ad Atene 2004 ha poi prestato il proprio volto alla gara e anche nelle ultime edizioni non ha mancato l’appuntamento in provincia di Pisa, schierandosi al via insieme a centinaia di ciclofondisti agguerriti.

Accanto allo sport, però, la GF Paolo Bettini ha sempre cercato di promuovere anche le bellezze storiche, artistiche e naturalistiche che il territorio di Pomarance offre ogni anno ai propri visitatori. In questo modo è stato possibile portare anche un prezioso respiro all’economia locale legata al settore turistico.

Un nuovo colpo vincente è stato giocato nel 1999, quando il Velo Etruria Pomarance decise di entrare con la propria granfondo nel prestigioso circuito del Giro del Granducato di Toscana che faceva al tempo le sue prime… pedalate. Da allora il tour toscano è cresciuto fino a diventare uno dei più importanti e frequentati circuiti ciclofondistici d’Italia, e con esso la GF Paolo Bettini è arrivata a toccare la quota record di 1.400 iscritti proprio lo scorso anno. Anche nel 2014 la granfondo strapperà il biglietto del Giro del Granducato di Toscana e si inserirà esattamente nel mezzo di un programma che in 5 gare porterà tanti appassionati alla riscoperta di angoli di raro fascino tra le terre di Tuscia, dalla Valle di Cecina fino all’ombra delle torri di San Gimignano, passando per Pisa ed il lungomare versiliese.

Il 13 aprile quindi uomini e donne del Velo Etruria Pomarance apriranno i battenti su una nuova edizione della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia ed al loro fianco ci saranno ancora una volta il Comune di Pomarance e tanti volontari, dai soci stessi del club alla Protezione Civile e poi le Misericordie, le Pubbliche Assistenze e ancora le associazioni sportive locali e gli immancabili sponsor. In gara saranno proposte due varianti di percorso: un granfondo di 128 km e più di 2.000 metri di dislivello ed un mediofondo di 87 km e 1.384 m/dsl. Ci sarà infine la versione cicloturistica con 72 km tutti da pedalare assaporando la cornice paesaggistica che porterà a transitare anche nella nota Valle del Diavolo, con i suoi soffioni boraciferi di dantesca memoria.

Info: www.veloetruriapomarance.it