Home / Eventi e cultura / FORTE DEI MARMI- Prosegue tutta l’estate La Danza macabra della Grande Guerra
logo mostra grande guerra

FORTE DEI MARMI- Prosegue tutta l’estate La Danza macabra della Grande Guerra

Prosegue con grande successo al Museo della Satira e della Caricatura di Forte dei Marmi la mostra La Danza macabra della Grande Guerra. A cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale le opere satiriche dei grandi artisti del tempo raccolte nella Collezione Isolabella.  

In esposizione al Fortino, a cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale, le opere satiriche dei grandi artisti del tempo raccolte nella Collezione Isolabella.Antonio Rubino-Santa Vittoriajpg La mostra resterà aperta fino al 28 settembre, tutti i giorni, dalle 17 alle 20 e dalle 21 alle 24 (ingresso libero). L’esposizione di ben 150 opere, tratte da una collezione unica al mondo, è un’irripetibile occasione per ammirare i capolavori pittorici di artisti del calibro di Mario Sironi, Alberto Martini, Aroldo Bonsagni, Francesco Cangiullo, Lorenzo Viani, Giò Ponti, Lucio Venna, Gabriele Galantara, Antonio Rubino.

Si può raccontare la tragedia di una guerra di trincea, di sangue e fango, con le opere d’arte? La risposta è sì: i grandi artisti satirici furono in grado di narrare il conflitto che trasformò in modo irreversibile il Novecento e combatterono la loro guerra con le armi sferzanti della satira, dando luogo a una produzione artistica che non ha eguali in nessun altro conflitto e che riuscì a svelarne le contraddizioni e le assurdità.

Galantara, Germania mangia l'ItaliaA cento anni dall’attentato di Sarajevo – il casus belli che diede formalmente inizio alla prima guerra mondiale – Il Museo della Satira e della Caricatura di Forte dei Marmi propone la mostra La danza macabra della Grande Guerra (a cura di Cinzia Bibolotti, Franco Calotti e Linda Gorgoni Gufoni), con opere provenienti dalla Collezione di Lodovico Isolabella, sicuramente la più importante al mondo nel suo genere.

Per le foto vedere il link a dropbox   E’ online il sito con il catalogo della Mostra

Per informazioni: Museo Della Satira – Forte di Leopoldo I – Piazza Garibaldi – tel. 0584 280262 (Uffici) – 0584 876277 (Museo) museosatira@gmail.com www.museosatira.it

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.