Home / Eventi e cultura / FOLLONICA – Erbario per i giorni di pioggia, mostra di Giancarlo Galeotti
PASSATOINCISO_2243

FOLLONICA – Erbario per i giorni di pioggia, mostra di Giancarlo Galeotti

Dal 24 settembre ­ 23 ottobre al museo MAGMA di Follonica Erbario per i giorni di pioggia, mostra di Giancarlo Galeotti. Inaugurazione 24 settembre ore 17

MANIFESTOSCULTURELa città di Follonica ha raccolto negli ultimi tempi la sfida culturale di creare nel sito archeologico industriale dell’ex Ilva un polo attivo di innovazione creativa e di rigenerazione attraverso l’arte in tutte le sue forme. L’arte contemporanea sembra dialogare perfettamente con i luoghi del passato di grande fascino e suggestione. Da qui nasce l’idea della mostra Erbario per i giorni​ di pioggia, un nucleo rappresentativo dei lavori di Giancarlo Galeotti​, architetto, incisore e scultore toscano, esposti nel piano seminterrato dell’innovativo museo MAGMA. La mostra, che verrà inaugurata il 24 settembre alle ore 17, sarà visitabile fino al 23 ottobre 2016 e vedrà esposta una selezione di tredici lavori per categoria: disegni, incisioni calcografiche realizzate con diverse tecniche e sculture.

Il museo trae dalla mostra di Galeotti un’opportunità di incontro inedito e fecondo: lo scenario del Magma si trova in stretta connessione con le opere caratterizzate da scelte materiche che utilizzano lo stesso linguaggio del Forno San Ferdinando. Lo scopo principale della Mostra è infatti quello di organizzare un percorso coerente tra i vari ambiti della sua ricerca, con una particolare attenzione ai lavori recenti nati dagli studi svolti presso la Scuola di Arte Grafica “Il Bisonte” di Firenze sotto la guida di Vincenzo Burlizzi e di Manuel Orteg, e dalla frequentazione e dagli insegnamenti del suo maestro Enzo Arduini.

Il deciso uso di una tecnica antica, l’incisione, con un linguaggio grafico moderno, una continua sperimentazione di materiali per ricreare i luoghi della mente, con questi mezzi Galeotti si propone di creare un percorso inedito negli ambienti dell’antico luogo di lavoro, influenzato in parte dal proprio vissuto e in parte dall’antologia di Julio Cortazar, che suggerisce il titolo della mostra oltre a quello di diverse opere. Come lo scrittore argentino ne Il gioco del mondo (Rayuela), anche l’artista ricompone i frammenti della propria esistenza e del proprio lavoro artistico in un percorso poetico fatto di suggestioni, emozioni e personaggi che affiorano dall’inchiostro e dall’argilla.

INFORMAZIONI: Dal 24 Settembre al 23 Ottobre 2016 al Museo MAGMA a Follonica con orario 15:30 |19:00

Inaugurazione sabato 24 settembre alle ore 17:00 alla presenza dell’artista e dei curatori Marica Pizzetti e Sandro Petri.

Interverranno il Sindaco Andrea Benini, Giancarlo Galeotti, Simone Guaita per la Scuola del Bisonte di Firenze, il maestro Enzo Arduini, Michele Fucich per l’Associazione Textus.

 

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.