Home / Firenze / Firma accordo Anci, Regione Toscana e Ass.Consumatori
Regione Toscana
Regione Toscana

Firma accordo Anci, Regione Toscana e Ass.Consumatori

Firma dell’Accodo fra Regione Toscana, Anci Toscana e Associazioni dei Consumatori per il recepimento e l´attuazione delle Linee Guida in materia di carte dei servizi

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle linee guida emanate dal Ministero dello Sviluppo Economico hanno preso avvio una serie di incontri fra Anci Toscana, Regione Toscana e Associazioni dei Consumatori del CRCU Toscano al fine di rendere il più possibile concrete ed operative tali indirizzi.

Obiettivo principale: restituire ai cittadini una maggiore consapevolezza dei propri diritti in materia di servizi pubblici ed introdurre norme di monitoraggio e di controllo sugli standard di qualità dei servizi stessi. Anci, Regione e Associazioni sono impegnate attraverso l’accordo in un grande sforzo di formazione a favore di tutti gli operatori, monitoraggio sulle attività dei gestori ed informazione verso tutti i cittadini.

Per tutti i soggetti firmatari dell’accordo

“un cittadino consapevole che può esercitare meglio i propri diritti ed un’attività critica nella gestione dei servizi pubblici locali rappresenta una crescita individuale ma anche per l’intera Società”.

Come tutti gli accordi dovrà avviarsi l’attività di messa in opera di tutti gli impegni che sono stati sottoscritti, ma il clima costruttivo e di grandi convergenze che si è realizzato nella fase di costruzione è sicuramente di buon auspicio. La Regione Toscana, attraverso i tre soggetti firmatari è la prima Regione nella quale si realizza l’accordo attuativo delle linee guida del Mise. Ne abbiamo tutti la consapevolezza che questo primato dovrà esplicarsi a maggior ragione nei risultati indicati nell’ accordo affinché sia di esempio positivo per tutti.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.