Home / Cronaca / FIRENZE: ricettazione di auto e capi di abbigliamento
polizia1

FIRENZE: ricettazione di auto e capi di abbigliamento

Fermati un italiano ed un peruviano. L’autovettura rubata, in transito, viene riconosciuta dal proprietario che la segue e chiama il 113.

Tardo pomeriggio di ieri. Via Gordigiani. Un peruviano, già noto agli agenti, si agita alla vista della volante; lascia cadere in terra delle chiavi; esce dalla porta già aperta di uno stabile; si allontana, nascondendosi dietro i vicini raccoglitori di rifiuti urbani. Gli agenti, insospettiti, procedono al controllo dello straniero – trentanovenne, pregiudicato – che, richiesto di fornire informazioni in merito alle chiavi abbandonate in terra ed allo stabile di Via Gordigiani, nulla dichiara al riguardo, mostrando tuttavia grande agitazione.

Recuperate le chiavi, gli agenti individuano l’autovettura ad esse corrispondente, rivenendo al suo interno svariati capi di abbigliamento da donna muniti ancora di cartellini e placche antitaccheggio; analogamente, all’interno dello stabile, vengono rinvenuti accessori da donna griffati, anch’essi muniti di etichetta, e la tessera sanitaria di una fiorentina, vittima nell’agosto scorso di un borseggio.

Il peruviano, responsabile del reato di ricettazione, dopo avere tentato invano di sfuggire agli agenti, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e tradotto presso il carcere di Sollicciano. La merce rinvenuta e la tessera sanitaria sono state restituite.
Tarda serata di ieri. Zona Campo di Marte. Un giovane fiorentino dell’89’, alla guida della sua autovettura, nota una Suzuki in transito, riconoscendo in essa proprio l’autovettura sottrattagli in data 5 novembre u.s. Con risolutezza e prudenza, l’uomo si pone – a debita distanza – all’inseguimento della Suzuki, contattando contemporaneamente il 113 e riferendo in real time gli spostamenti del veicolo.

Pochi minuti e giunge in zona la volante, proprio quando il conducente dell’auto pedinata, forse avvedutosi di essere seguito, inizia la vana fuga, conclusa poco dopo in Viale Strozzi, dove gli agenti – fermata la Suzuki – identificano il conducente, un italiano del 65’ poi denunciato a piede libero per ricettazione. L’auto, accertatane la proprietà, è stata restituita al fiorentino, il cui operato testimonia la valenza, a fini di polizia, dell’apporto collaborativo – sempre in condizioni di sicurezza – del cittadino con le Forze dell’Ordine.

Si segnala che, sempre nella giornata di ieri, le volanti hanno denunciato per furto una sedicente cittadina dello Sri Lanka, sorpresa da un addetto alla sicurezza a rubare all’interno di un punto vendita sito in Via Di Novoli

Fonte: Questura di Firenze tramite MET Provincia Firenze


Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.