Home / Cronaca / FIRENZE – Maltrattamenti in famiglia, arrestato 47enne
polizia

FIRENZE – Maltrattamenti in famiglia, arrestato 47enne

47enne finisce in manette a Firenze per reiterate violenze e maltrattamenti nei confronti della compagna. Da almeno 6 mesi l’arrestato maltrattava la sua vittima che, per timore, nascondeva tutto.

La Polizia di Firenze ha arrestato un italiano di 47 anni accusato di maltrattamenti ripetuti nei confronti della moglie, una 46enne italiana. A dare l’allarme, per quella che pare essere una delle svariate liti degli ultimi mesi, sono stati i vicini di casa della coppia che, udendo le grida della donna hanno contattato gli agenti che sono intervenuti immediatamente nell’appartamento nella zona di Viale Europa dove la coppia vive.

Dopo i primi accertamenti e dopo il colloquio con la coppia è emerso che questa situazione di maltrattamento e di sevizie nei confronti della compagna si protrae da oltre 6 mesi. La donna, intimorita dalle azioni violente, sia fisicamente che verbalmente, ha tenuto nascosto fino al momento dell’intervento della Polizia la cosa per paura di ulteriori sevizie e maltrattamenti da parte del compagno.

Lo scorso gennaio la donna, colpita al volto, si era recata al pronto soccorso nascondendo le vere cause dei lividi e delle lesioni riportate. Violenze che le hanno fatto avere, da parte della struttura ospedaliera una prognosi di 7 giorni.

La condotta violenta dell’uomo, reiterata nel tempo – come emerso dai racconti della vittima – sono culminate nell’ennesimo episodio di violenza di alcuni giorni fa quando, in preda ai fumi dell’alcol, ha cominciato a minacciarla, insultarla e picchiarla. La vittima più volte sarebbe stata percossa a seguito di litigi con il suo compagno che, spesso ubriaco, l’avrebbe insultata e picchiata con frequenza negli ultimi mesi.

Nemmeno l’arrivo dei poliziotti ha fermato l’aggressore che, noncurante della loro presenza, ha continuato a inveire contro la donna e ha successivamente reagito con violenza anche contro gli agenti e i vicini intervenuti per soccorrerla e per fermare la sua azione. I poliziotti, dopo aver richiesto l’intervento del 118 hanno posto in arresto il 47enne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, portandolo nel carcere di Sollicciano in attesa di giudizio.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia