Home / Eventi e cultura / FIRENZE – La statua di Koons abbandona Piazza della Signoria
statua koons

FIRENZE – La statua di Koons abbandona Piazza della Signoria

La statua dorata che ha diviso in due fiorentini, c’è chi la ama e chi la odia, abbandona Piazza della Signoria essendo finita la mostra e non avendo avuto risposte dall’artista americano.

L’opera Pluto e Proserpina, stata in acciaio inox cromata in oro, di Jeff Koons collocata dal Comune di Firenze sull’arengario di Palazzo Vecchio a settembre 2015 se ne va. La rimozione della statua non è la volontà dell’amministrazione comunale di dare ascolto alle feroci proteste montate dopo l’installazione ma bensì il naturale compimento della mostra temporanea dell’artista americano. L’esposizione in Piazza della Signoria, accanto alla copia del David, sarebbe dovuta terminare il 28 dicembre, data prorogata dopo un contatto tra il Sindaco e l’artista durante il periodo natalizio.

A seguito di questo contatto l’amministrazione fiorentina ha risposto per avere delucidazioni sul dopo e su dove potesse essere collocata la statua, ricordando anche che il 21 gennaio 2016 era il termine ultimo della proroga dell’esposizione. La lettere del Comune non ha avuto alcun seguito e quindi la statua è stata rimossa ed ha preso la via del deposito comunale. Deposito nel quale l’amministrazione durante i decenni ha riposto molte opere donata alla città, che tra una critica e l’altra, non hanno mai trovato una collocazione permanente.

Nelle scorse giunte erano state realizzate delle Commissioni consiliari per decidere le sorti delle varie opere della città, ma nell’amministrazione Nardella la delega alla Cultura è in capo al Sindaco stesso che decide caso per caso. Se non ci saranno segnali dallo studio newyorchese dell’artista Koons, l’opera sarà rispedita negli States. Se invece ci sarà la volontà di discutere di altre collocazione, oltre quella nell’arengario di Palazzo Vecchio, l’amministrazione è più che pronta al dialogo.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia