Home / Cronaca / FIRENZE – Furto in villa, arrestato 27enne
furto aggravato

FIRENZE – Furto in villa, arrestato 27enne

via dei massoni

via dei Massoni

Alle ore 3.00 odierne, gli agenti della Squadra Volante hanno proceduto all’arresto per furto aggravato in abitazione di un cittadino albanese dell’86’, avente a proprio carico precedenti per reati contro il patrimonio.

All’arresto si è giunti a seguito della tempestiva richiesta di aiuto rivolta al 113 dal proprietario di un immobile sito in Via dei Massoni, il quale – svegliato nel sonno dalle urla del figlio – ha subito compreso che nella propria abitazione si erano introdotti da poco dei ladri. Intorno alle ore 2.40, infatti, il figlio dell’uomo, uditi rumori sospetti e notata nel buio la sagoma di due individui, ha invocato a gran voce l’aiuto del padre, che subito lo ha raggiunto in camera da letto ed ha chiamato la polizia. Gli equipaggi delle Volanti, immediatamente intervenuti, hanno circondato sia l’abitazione del richiedente, sia l’area ad essa immediatamente limitrofa.

Uno degli agenti, d’un tratto, si è imbattuto in due uomini nascosti sul retro di un’autovettura parcheggiata lungo Via dei Massoni, i quali, sentitisi scoperti, si sono dati alla fuga in direzioni opposte. Uno dei due, pur inseguito dagli operatori, è riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre l’altro è stato bloccato mentre tentava di scavalcare un cancello, arrendendosi non senza aver opposto vigorosa resistenza ad un poliziotto che, per impedirne la fuga, lo ha afferrato per il busto, resistendo ai numerosi calci del ladro. L’albanese, che ancora calzava un paio di guanti in lattice, è stato trovato in possesso di una somma contante pari a 100,00 €.

Nel corso dei primi accertamenti, è emerso che gli intrusi si erano introdotti all’interno dell’abitazione attraverso una finestra lasciata aperta, asportando una borsa per notebook, un pc, due cellulari, un orologio ed una borsa da donna contenente denaro, documenti e carte di credito. Nelle vicinanze dell’autovettura dove i due ladri avevano cercato riparo dalla polizia sono stati recuperati borsa per notebook ed il pc, mentre nei pressi della porta di ingresso all’abitazione è stata ritrovata la borsa da donna, priva del suo contenuto.

Fonte: Questura di Firenze