Home / Cronaca / FIRENZE – Confartigianato chiede a Palazzo Vecchio una sede espositiva
Alessandro V. Sorani

FIRENZE – Confartigianato chiede a Palazzo Vecchio una sede espositiva

Firenze che cambia, Confartigianato chiede al Comune di Firenze una sede espositiva permanente per l’artigianato. 

Sorani: “L’ideale è l’ex tribunale di Piazza San Firenze. La Fondazione Zeffirelli potrebbe essere ospitata nella futura Ex-caserma Mameli”

Il prossimo trasferimento dell’Arma dei Carabinieri a Castello libera un immobile prezioso nel centro di Firenze, strategico per una proposta che Confartigianato Imprese Firenze sta sottoponendo a Palazzo Vecchio ormai da mesi:  “quella di destinare un immobile del centro storico, di proprietà Comunale, come sede permanente di una mostra mercato dell’artigianato di alta qualità, in modo che, a rotazione, possano esporre nomi noti, emergenti e sconosciuti della migliore produzione fiorentina” informa Alessandro Vittorio Sorani, vicepresidente dell’associazione degli artigiani e presidente di Artex, il Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana.

Gli ottimi risultati centrati negli ultimi 6 mesi dagli artigiani che hanno esposto ne La Casa delle eccellenze, l’angolo Expo della città di Firenze promosso da Camera di Commercio e realizzato da Promofirenze nell’Ex Tribunale di Firenze (oltre 180.000 i visitatori), e la consuetudine che si sta imponendo tra fiorentini e turisti nel considerare l’immobile di Piazza San Firenze come una delle sedi naturali dell’artigianato, spingono Confartigianato a ritenere questo complesso come la location ideale per ospitare la permanente.

E proprio la Caserma Mameli che, con il trasloco dell’Arma tornerà in possesso di Palazzo Vecchio, potrebbe invece ospitare la Fondazione Zeffirelli, lasciando libero e a disposizione dell’artigianato fiorentino, l’ex Tribunale che il Sindaco Nardella ha individuato qualche mese fa come sede del Museo dell’opera del Maestro.

Anche l’artigianato è cultura e Palazzo Vecchio deve sostenerlo al pari delle altre forme. Siamo certi che saprà e vorrà dare risposta alle esigenze degli artigiani” conclude Sorani.

Fermo restando la predilezione per Piazza San Firenze, Confartigianato (che già si era mostrata disponibile ad una convivenza nell’Ex Tribunale tra Zeffirelli e l’artigianato, cui potrebbe venir riservata la Sala della Musica) è aperta anche all’allestimento della permanente degli artigiani nella stessa Caserma Mameli

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.