Home / Ambiente e Agricoltura / FIRENZE – ‘Il condominio cambia clima’ domenica alla Leopolda
condomini di vecchia concezione

FIRENZE – ‘Il condominio cambia clima’ domenica alla Leopolda

Domenica 30 marzo Firenze in un convegno nell’ambito di Klimahouse si parlerà una nuova proposta per rendere più sostenibili i condomini toscani

Anche il mondo degli amministratori condominiali aderenti a FNA Federamministratori Toscana partecipa a Klimahouse, la grande fiera dell’efficienza energetica e del comfort abitativo che si svolgerà a Firenze alla Stazione Leopolda dal 28 al 30 marzo. Un evento importante non solo per conoscere i materiali e le tecniche costruttive più all’avanguardia in questo settore ma anche una opportunità per la formazione e la promozione di un modo più sostenibile ed economico di vivere la propria casa.

Proprio in questo contesto FNA Toscana ha promosso domenica 30 marzo alle ore alle 16.30 nella sala Alcatraz della Leopolda, da un convegno pubblico dal titolo ‘Il condominio cambia clima’. “Per la prima volta in Toscana – spiega Franco Pagani presidente di FNA Toscana – gli amministratori raccolgono, sinergicamente con tutto il resto degli operatori del settore, la sfida del risparmio puntando sull’utilizzo di fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica nel condominio. Una famiglia toscana spende mediamente 1.200 euro all’anno per riscaldare la propria abitazione. Portando avanti interventi sugli edifici e sostituendo gli impianti di riscaldamento si potrebbe tagliare le bollette nella maggior parte dei casi dal 20% al 40%, in pratica con un risparmio medio dai 300 a 400 euro l’anno, a cui si aggiungono le detrazioni fiscali del 65% riconosciute a chi effettua i lavori di riqualificazione energetica. Una opportunità che deve essere sfruttata. Per questo motivo, anche grazie a importanti collaborazioni con aziende all’avanguardia presenti sul territorio toscano come Duferco Ambiente uno dei più grandi gruppi italiani del settore, lanceremo da Klimahouse una iniziativa per permettere ai nostri amministratori che sono nello stesso tempo clienti di Duferco, per avviare velocemente questi interventi. Una sinergia – conclude Pagani – che punta a rendere gli edifici più efficienti dal punto di vista energetico e nello stesso tempo far ottenere benefici ai condomini senza drenare liquidità alle famiglie e non ultimo sostenere l’economia locale”.

“Grazie ad accordi che abbiamo stipulato con alcuni istituti bancari nazionali e locali – sottolinea Luca Masini amministratore delegato di Duferco Energia – possiamo offrire agli amministratori condominiali la possibilità di attivare finanziamenti in 5 o 7 anni per realizzare tutti i lavori necessari. In questo modo si supera la costituzione del fondo lavori come impone la recente legge di riforma del condominio, permettendo l’avvio dei lavori in tempi rapidi. In più – continua Masini – Duferco Ambiente in accordo con gli istituti bancari convenzionati, ha studiato forme innovative per supportare quei condomini che presentano maggiori difficoltà nella richiesta di finanziamenti mentre ci rivolgeremo solo a imprese qualificate ma con la sede sul territorio per sostenere l’economia locale”

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.