Home / Firenze / FIRENZE – Canottieri Comunali impegnati su tre fronti nel fine settimana
Canoa, trofeo sparafucile

FIRENZE – Canottieri Comunali impegnati su tre fronti nel fine settimana

Impegni agonistici per le squadre di velocità, discesa e canoa polo, in un momento non facile per la società, per le vicende legate alla sede: ci sarà la demolizione forzata della palestra?

Canottieri ComunaliLa canoa fiorentina rappresentata dalla Comunali Firenze sarà impegnata su tre fronti nel fine settimana, in un momento peraltro delicato per la società, visto che, per le controverse vicende legate all’ubicazione della sede, è stata consegnata alla società dalla Provincia di Firenze un’ingiunzione di sfratto che scade il 5 maggio e che di fatto, se non si troveranno soluzioni diverse, porterà nel giro di meno di un mese alla demolizione forzata della sede e della palestra da parte del Comune. I consiglieri e i soci della società biancorossa sono praticamente in riunione permanente per decidere il da farsi, anche perché la demolizione della palestra può significare la chiusura della stessa società, almeno dal punto di vista agonistico, in quanto l’attività delle squadre è mantenuta con i fondi delle quote sociali; e se i soci, in mancanza della palestra, non rinnoveranno le quote la società sarà costretta a interrompere o ridimensionare fortemente l’attività sportiva. Il sodalizio biancorosso, va ricordato, quest’anno, per il quarto anno consecutivo ha vinto la Coppa Sergio Orsi, ovvero è la prima società di canoa in Italia per risultati ottenuti conteggiando tutte le discipline.

 In questi giorni esponenti di forze politiche presenti o in procinto di entrare in Consiglio comunale si stanno interessando della vicenda e si spera in qualche sbocco concreto a breve termine. L’attività sportiva, però, per il momento, parallelamente va avanti, e in questo fine settimana la società sarà impegnata su tre fronti a rappresentare la città di Firenze.

A Mantova, sul lago Inferiore, sabato e domenica sarà di scena la squadra di velocità diretta da Marco Guazzini nel Trofeo Sparafucile, un appuntamento fondamentale anche per le convocazioni per rappresentare l’Italia in Coppa del Mondo (dall’1 al 4 maggio a Milano). All’evento parteciperanno complessivamente 700 atleti e 80 squadre italiani, con protagonisti provenienti da Italia, Brasile, Slovenia, Polonia, Finlandia, Croazia e Svizzera, pronti a sfidarsi dalle 8.30 di sabato 12 aprile fino alle 15 circa di domenica 13 aprile.

Tra questi anche Pier Alberto Buccoliero, l’atleta diversamente abile della Comunali, fresco del suo tredicesimo titolo italiano conquistato la scorsa settimana. Che cercherà conferme dopo l’ottimo esito della prima prova di selezione disputatasi a Castelgandolfo.

La squadra di canoa fluviale diretta da Elia Fianchisti sarà invece di scena a Valstagna da sabato nel campionato italiano under 23 sprint di discesa. La squadra biancorossa sarà presente al gran completo, con 19 atleti. Sia la gara di sabato che quella di domenica (si gareggia sempre solo in sprint) sono valide come preselezioni per i prossimi Mondiali sul fiume Adda a Sondrio.

Nel fine settimana di scena anche la canoa polo: nell’arena del Laghetto dell’Eur di Roma ci sarà il primo appuntamento ufficiale della stagione, la Coppa Italia che accoglierà le squadre da tutta italia, maschili e femminili su quattro campi di gara contemporaneamente: tre nel laghetto dell’Eur e uno nell’adiacente piscina dello Sport Club Piscina delle Rose per un totale di 119 partite da disputare. La Comunali Firenze sarà impegnata con le due formazioni giovanili per il girone di categoria junior la squadra diretta da Massimo Chiti è data tra le favorite insieme a quella di Borgata Marinara Lerici; nella categoria Under 21 il pronostico si allarga anche a KST Siracusa e ai sardi della Canottieri Ichnusa.