Home / Eventi e cultura / FIRENZE – ARTour : artigianato in Piazza Strozzi
CNA
CNA - Confederazione Nazionale Artigianato e Piccola e Media Impresa

FIRENZE – ARTour : artigianato in Piazza Strozzi

Torna questo finesettimana la manifestazione  ARTour. Dal 28 al 30 marzo, il meglio dell’artigianato targato CNA Firenze torna in Piazza Strozzi. Inaugurazione stamattina alle  ore 11.30.

Week end all’insegna dell’artigianato. Da venerdì a domenica, ARTour, mostra mercato itinerante dell’artigianato artistico di qualità organizzata da CNA Firenze in collaborazione con Artex e Comune di Firenze, torna in Piazza Strozzi.

Con orario continuato 10 – 20, i migliori maestri artigiani fiorentini si ritroveranno nel cuore di Firenze, proponendo oggetti unici e preziosi, frutto della rilettura di tecniche antiche e della ricerca di nuova creatività d’autore.

Dagli scialli tessuti a telaio di Filomatto al panno casentinese di Tessitura Tacs all’abbigliamento maremmano di Mall Fashion alle sciarpe e foulard di Tessitura Fiore, dalle ceramiche artistiche de Le ceramiche del Borgo, di Feba Italian Ceramics, di Limbo e di Scricciolo agli argenti di N.F.C. e di Gianluca Ficini, dalla bigiotteria di Veliart, di Strappo, di Ciancimino Karina, di Tocco Pietre del Mondo, di Leather Studio, di Persea Architecture e di Mie Gioie, i bracciali in cuoio di Atelier 747 e gli accessori moda di Euroricami.
E poi l’oggettistica e abbigliamento in tessuto di Qualcosa è cambiato, le borse e le cinture in pelle di R.A.L e de Il Laboratorio 2, i coltelli di FD Coltelleria, le creazioni artistiche di Lauraballa bottega d’arte, l’artigianato in legno di Francesca Masi, l’oggettistica in silver plate di Castellani, i gessi profumati di Andrea Perle, i dipinti ad olio di Florentia Dipinti e i cappelli e gli accessori in stoffa di Interpretazioni artistiche.

Artour sarà inaugurato domani, alle 11.30, alla presenza del Direttore CNA Firenze, Franco Vichi.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.