Home / Cronaca / FIRENZE – Arrestati due ladri ai mercatini di Natale
VOLANTE Polizia - ATAF

FIRENZE – Arrestati due ladri ai mercatini di Natale

FIRENZE – La scorsa notte la polizia ha arrestato due pregiudicati marocchini di 28 e 31 anni che avevano rubato e tentato un furto agli stand del mercatino di Natale in Santa Croce. A dare l’allarme al 113 è stata una guardia giurata che durante il suo lavoro ha sorpreso i due magrebini – in compagnia di un altro loro complice rimasto ignoto – a rubare all’interno degli stand della piazza. Appena si è accorto di essere stato scoperto all’opera, il 28enne ha sferrato un pugno in pieno petto al vigilantes, scappando via con due bottiglie di liquore rubate. Avvisati i suoi complici, tutti e tre si sono dati velocemente alla fuga.

Gli uomini della Squadra Volante hanno bloccato due dei fuggitivi, recuperando la refurtiva. Addosso al più giovane degli arrestati, gli agenti hanno trovato un taglierino verosimilmente utilizzato per tagliare i teli in plastica degli allestimenti. Durante le fasi dell’arresto sempre il 28enne si è scagliato anche contro gli operatori, due dei quali sono rimasti lievemente contusi. Oltre che del reato di rapina impropria, il giovane dovrà rispondere anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il complice è invece finito in manette per il reato di tentato furto in concorso.

Sempre in nottata, in via dei Sassetti le volanti hanno arrestato per un furto in discoteca un pregiudicato di 26 anni originario della Guinea. La vittima, un 20enne ha subito chiamato la polizia appena si era accorto che lo straniero gli aveva sfilato con destrezza il suo Iphone dalla tasca dei pantaloni. Quando il giovane ha chiesto al ladro contezza del suo gesto, quest’ultimo ha svuotato le tasche facendo abilmente scivolare la refurtiva a terra lungo i pantaloni. Recuperato il maltolto, il 26enne è finito in via Zara in attesa di essere processato per direttissima.

fonte: Questura di Firenze

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.