Home / Firenze / FIGLINE INCISA – Asilo nido Stecco: il 3 settembre l’inaugurazione
Figline_Valdarno

FIGLINE INCISA – Asilo nido Stecco: il 3 settembre l’inaugurazione

Nuova scuola in bioedilizia finanziata da Comune e Regione per un importo di 600mila euro

Si terrà sabato 3 settembre l’inaugurazione del nuovo asilo nido comunale “Girandola”, in località Stecco a Figline, dove sono in corso gli ultimi ritocchi su una struttura completamente realizzata in bioedilizia che permetterà di aumentare il numero dei posti a disposizione degli utenti e di risparmiare le spese di gestione grazie ad un consistente risparmio energetico.

manifesto asilo LA GIRANDOLAIl taglio del nastro è previsto per le ore 10,30 del 3 settembre, con successiva visita della struttura. Il tutto alla presenza dell’Amministrazione comunale di Figline e Incisa Valdarno e dell’assessore Cristina Grieco della Regione Toscana, che ha contribuito al finanziamento dell’opera.

In particolare, sono due i tipi di interventi effettuati su questo asilo nido.

Il primo ha riguardato la ristrutturazione del vecchio edificio, dove è stato ricavato uno spazio per le riunioni, uno per lo sporzionamento dei cibi e poi ancora uffici, spogliatoi e servizi igienici, anche per portatori di handicap. Se, quindi, la parte ristrutturata accoglierà unicamente le attività destinate agli adulti, quelle dedicate ai bambini si terranno nella nuova porzione. È proprio su questa nuova porzione, infatti, che è stato effettuato il secondo tipo di interventi, finalizzati alla costruzione, su un piano unico, di 300 metri quadri di biostruttura. In aggiunta, è stato realizzato anche un grande loggiato esterno, da utilizzare come spazio di accoglienza per bambini, più ulteriori 50 mq di area, destinato non solo alle attività didattiche ma anche a fungere da filtro per l’accesso alle due aule (61 mq ciascuna). Queste ultime, avranno la funzione di gioco-pranzo e saranno dotate di servizi (14 mq) e zona riposo (23 mq), oltre che di un sistema di porte-finestre per accedere senza pericolo al giardino, attrezzato con giochi, o al loggiato.

Al nuovo asilo si accede sia da piazza Antonietta sia da via del Crocifisso, dove si trovano parcheggi e percorsi pedonali che conducono fino all’area recintata dell’asilo. Il costo totale dell’opera è di 600mila euro: una cifra che è stata coperta con un finanziamento regionale di 300mila euro (grazie alla partecipazione ad un apposito bando) e con un analogo investimento da parte del Comune.

All’inaugurazione del 3 settembre è invitata a partecipare tutta la cittadinanza.

Marco Palazzi

Fiorentino, 25 anni, si è laureato in Media e Giornalismo all'Università degli Studi di Firenze con una tesi in Sociologia della Comunicazione. Giornalista freelance, collabora dal 2010 con testate di rilievo regionale. Nel 2013 entra far parte della redazione di Toscana News