Home / Eventi e cultura / FIGLINE (FI) – Gli Sbandieratori a UnoMattinaEstate
sbandieratori figline

FIGLINE (FI) – Gli Sbandieratori a UnoMattinaEstate

Il 24 luglio lo storico gruppo sarà su RaiUno nella trasmissione condotta da Benedetta Rinaldi

Debutto sul piccolo schermo per gli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini, lo storico gruppo folkloristico di Figline che mercoledì 24 luglio sarà ospite di “UnoMattinaEstate” sulla rete ammiraglia della Rai.

La trasmissione condotta da Benedetta Rinaldi e Duilio Giammaria (in onda dalle 6,10 alle 11,15) si occuperà di questa straordinaria associazione che vanta al suo attivo qualche migliaia di esibizione sia in Italia che nel resto del mondo, dal Dubai fino agli Stati Uniti passando per il Canada e la prestigiosa apparizione ai Mondiali di Calcio di Germania 1974.

Spettacoli che portano lustro alla città di Figline Valdarno, orgogliosa di questa associazione nata nel 1965 grazie all’interessamento e all’opera meticolosa di Giuliano Mini e del Prof. Padre Zurlo, che insieme all’entusiasmo e all’esperienza del Prof. Dini tracciarono un solco sul quale sono passati – e continuano a passare – centinaia di ragazzi valdarnesi.

Oggi il gruppo è infatti costituito da un organico di circa 80 elementi (divisi in capitani, tamburi alti e tamburi bassi, chiarine e sbandieratori) e da una scuola di bandiera che, oltre ad assicurare un continuo ricambio di elementi, consente al gruppo di rimanere fedele a quelle tradizioni che videro sorgere lo sbandieramento come arte militare, quindi privo di qualsiasi gioco da saltimbanco: l’obiettivo del gruppo è piuttosto quello di riallacciarsi all’antica tradizione dei Bandierai dei Liberi Comuni.

Ancora oggi l’attenzione è tutta per il rispetto della tradizione, e lo dimostrano sia il modo di sbandierare, sia le attrezzature utilizzate: gli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini sono forse gli unici in Italia ad utilizzare aste di legno lavorate e piombate artigianalmente, sulle quali vanno a volteggiare drappi rigorosamente ricamati a mano.

Dunque mercoledì 24 il gruppo del presidente Stefano Torricelli sarà in tv per spiegare al grande pubblico questa antica tradizione, che gli stessi sbandieratori hanno il merito di saper rinnovare anno dopo anno, esibizione dopo esibizione, amicizia dopo amicizia.

Fonte: Comune di Figline Valdarno – Ufficio Stampa