Home / Firenze / FIGLINE – Caso Serristori, Nocentini: ‘Asl troppo ambigua, serve chiarezza’
Assemblea Cobas Serristori
Assemblea Cobas Serristori

FIGLINE – Caso Serristori, Nocentini: ‘Asl troppo ambigua, serve chiarezza’

Il sindaco ad assemblea Cobas ha invitato tutte le forze politiche ad entrare nel merito del problema

Questo pomeriggio il sindaco di Figline, Riccardo Nocentini, è intervenuto all’assemblea dei Cobas indetta nel cortile dell’Ospedale Serristori per discutere del futuro del presidio.

“Il comportamento della Asl 10 è troppo ambiguo – ha detto il sindaco -, come rappresentante delle istituzioni ho il dovere di raccogliere questo grido di paura dei lavoratori del ‘Serristori’ e della cittadinanza, un grido che chiede la salvaguardia del nostro ospedale e che mi spinge ad un passaggio immediato con i vertici della Asl.

Certo però non basta soltanto gridare o fare comunicati stampa, e lo dico in modo particolare ai consiglieri comunali, provinciali, regionali e ai parlamentari di tutti i partiti: è necessario entrare nel merito dei problemi e affrontarli uno ad uno per consegnare ai cittadini una struttura efficiente dotata di un Pronto Soccorso h24 e di tutte le figure professionali necessarie. Per questo serve coesione e non divisione tra tutte le forze politiche, civiche e dei lavoratori, serve affrontare il problema per ottenere dalla Asl un progetto serio che non sia lasciato all’improvvisazione”.

fonte: Comuni di Incisa e Figline Valdarno