Home / Eventi e cultura / EMPOLI – Notti dell’Archeologia, fascino delle incisioni rupesrti
InvitoSani16Luglio
InvitoSani16Luglio

EMPOLI – Notti dell’Archeologia, fascino delle incisioni rupesrti

Il fascino delle incisioni rupestri nelle Notti dell’Archeologia, domani 16 luglio ore 21.30 presso il Museo del Vetro di Empoli

La seduzione dell’archeologia ci attrae nuovamente per invitarci ad un altro appuntamento promosso all’interno dell’iniziativa regionale “Le notti dell’Archeologia”. L’ultimo libro di Giancarlo Sani, Ca d’Diana, ci permetterà di scoprire e indagare il passato attraverso incisioni rupestri della Lunigiana a partire dalla grotta di Diana nei pressi di Canossa (Mulazzo), in cui si trova la maggior concentrazione di incisioni.

Magia, ritualità e culto si intersecano con la storia dell’uomo che da secoli lascia il proprio segno di vita inciso sulla pietra. L’autore, collaboratore del CAI e dell’Associazione di Volontariato Archeologica Medio Valdarno, da anni ormai si occupa dello studio e dell’indagine dei graffiti rupestri sulle Alpi Apuane.

La presentazione del libro “Ca d’Diana” accompagnata da proiezioni suggestive è organizzata dalla Associazione di Volontariato Archeologico Medio Valdarno e avrà luogo al Museo del Vetro di Empoli (via Ridolfi 70) il giorno 16 luglio alle ore 21.30; durante la serata sarà presente l’autore.

fonte: Ufficio Stampa e Comunicazione AAVMV