Home / Politica / EMPOLI – Lazzeri: ‘Aperte quasi metà Case della Salute’
Gian Luca Lazzeri - sanità
Gian Luca Lazzeri

EMPOLI – Lazzeri: ‘Aperte quasi metà Case della Salute’

EMPOLI (Firenze) – «Fino a questo momento hanno aperto 7 delle 17 Case della Salute che avrebbero dovuto essere presenti nel territorio dell’Asl 11 di Empoli. È un buon risultato ma si può fare di più per portare a termine il sicuramente non semplice percorso di organizzazione dei medici di medicina generale e garantire la cura dei malati lievi e cronici anche nei territori oggi esclusi». Lo dichiara il consigliere regionale di Più Toscana, membro della IV commissione Santà, Gian Luca Lazzeri.

«Delle 17 Case delle Salute in programma nel territorio dell’Asl 11 – sottolinea – oggi hanno aperto quelle diCastelfiorentino, Montaione, Empoli est, Certaldo, Cerreto Guidi, Castelfranco di Sotto e Montopoli V.no mentre 10 sono ancora in fase di realizzazione. A restare finora “scoperti” dal servizio sono i territori di Fucecchio, Gambassi, Empoli Ovest, Vinci, Montelupo, Montespertoli, San Miniato, Santacroce e Castelfranco. In alcuni comuni come Capraia e Limite, Gambassi e Vinci la guardia medica più vicina per garantire il servizio di continuità assistenziale si trova a qualche chilometro di distanza.

Mentre nei comuni dove la Casa della Salute ha già aperto l’unica struttura che offre un servizio h24 è quella di via san Mamante a Empoli, struttura all’avanguardia fra le prime ad essere state realizzate. Nel caso che questo rallentamento sia dovuto ad un confronto non ancora chiuso con i medici di medicina generale è necessario ascoltare le loro richieste ed arrivare presto alle Case della Salute. Queste strutture infatti giocano un ruolo strategico per completare il modello delle cure intermedie che permetterà, ad esempio di limitare gli accessi impropri al pronto soccorso. Nel 2013 infatti i codici bianchi in ingresso al San Giuseppe di Empoli sono cresciuti dal 5% al 6% in pratica quasi 300 unità mentre gli azzurri nel 2013 sono aumentati di quasi 1.000 unità rispetto al 2012».

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.