Home / Eventi e cultura / DWM INNOVecento Edition: lunedì 5 settembre al Museo Novecento di Firenze
Nest_bracciale_by_Fucina_02

DWM INNOVecento Edition: lunedì 5 settembre al Museo Novecento di Firenze

DWM INNOVecento Edition: lunedì 5 settembre al Museo Novecento di Firenze il workshop per i partecipanti al contest

Lunedì 5 settembre al Museo Novecento di Firenze, con il team di Kentstrapper, per conoscere da vicino i segreti della stampa 3D e le sue applicazioni in campo museale 

Appuntamento lunedì 5 settembre al Museo Novecento di Firenze, a partire dalle ore 14, per il workshop gratuito dedicato agli aspiranti concorrenti di DesignWinMake (www.designwinmake.it), il contest di product design ideato dall’ecommerce MakeTank (www.maketank.it) e dal web magazine di arredamento e design Arredativo.it (www.arredativo.it), che quest’anno può contare sulla partnership del Museo Novecento di Firenze e di Kentstrapper, azienda che produce e vende stampanti 3D Open Source.
Torsione_Radiale_Franco_Grignani_1965E’ dedicato infatti alla progettazione di un oggetto esclusivo nato dall’applicazione della stampa 3D in campo museale, la nuova DesignWinMake INNOVecento Edition. L’obiettivo del concorso è premiare un oggetto che unisca design, arte e architettura declinando in forme originali il rapporto tra forma e colore, a partire da elementi geometrici trasformati in pattern visivi e volumetrici. La sfida è rivolta a creativi, maker e designer (singoli, in gruppi o associazioni) che, cogliendo le suggestioni di alcune opere rappresentative del Museo Novecento di Firenze –  Inter-ena-cubo di Paolo Scheggi; Torsione radiale di Franco Grignani Spazio totale: progressioni iterative ritmiche simultanee di Mario Nigro – progettino un prodotto dal forte valore innovativo.

Per partecipare al workshop basta collegarsi al sito www.designwinmake.it e procedere all’iscrizione tramite il link Eventbrite segnalato. Il programma prevede gli interventi degli organizzatori con un focus su materiali, tecniche ed esempi dai musei di tutto il mondo.

La partecipazione al contest è gratuita e si può effettuare compilando il form d’iscrizione pubblicato sul sito del concorso. I progetti in gara vanno inviati entro il 26 settembre 2016. Per tutte le specifiche tecniche si rimanda al testo del bando consultabile online (www.designwinmake.it).

La giuria, composta da Laura Calligari (Arredativo.it), Luciano Cantini (Kentstrapper), Laura De Benedetto (MakeTank) Valentina Gensini (Museo Novecento di Firenze) e Alessandro Zambelli (designer), valuterà i progetti e proclamerà entro il 3 ottobre 2016 il vincitore di DesignWinMake INNOVecento Edition. Il prototipo del progetto primo classificato sarà realizzato a spese del partner tecnico Kentstrapper e contraddistinto dal logo DWM e INNOVecento. La premiazione del progetto vincitore si svolgerà a Firenze entro dicembre 2016.

“Accogliere iniziative come quella del contest DWM INNOVecento per il Museo Novecento di Firenze – dichiara Laura De Benedetto, co-fondatrice di MakeTank – vuol dire aprirsi a scenari di grande interesse nel settore del merchandising contemporaneo, già adottati da realtà come il Metropolitan Museum of Art e il Brooklyn Museum di New York.  Ma non solo – prosegue De Benedetto – la stampa 3D permette una maggiore interattività con il pubblico dando la possibilità ai visitatori di personalizzare l’oggetto prima dell’acquisto e della messa in produzione, creando un pezzo esclusivo che, una volta pronto, potrà essere spedito alla destinazione di provenienza”.

Un progetto che ha riscosso l’interesse di Valentina Gensini, Scientific Director del Museo Novecento, che aggiunge: “Le opere del Museo Novecento possono costituire uno stimolo per i giovani creativi. A partire dal dialogo con i linguaggi del secolo scorso, esse offrono lo spunto per gettare uno sguardo sul Novecento che diventi foriero di sperimentazioni contemporanee”. E per i partecipanti che avessero bisogno di un consiglio? Ecco il consiglio di Luciano Cantini di Kentrstrapper: “Progettate con creatività e fantasia senza dimenticare l’usabilità dell’oggetto. Seguite le regole indicate e date sfogo alla vostra immaginazione”.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.