Home / Cucina / DOLCI – Una variante dei cannoli alla siciliana: Cannoli al forno
cannoli siciliani
cannoli siciliani

DOLCI – Una variante dei cannoli alla siciliana: Cannoli al forno

Spostiamoci oggi in Sicilia! Chi di voi è stata o abita in questa regione piena di fascino? Io ci andai anni fa con mio padre, eravamo nei pressi di Acireale! Il viaggio fu abbastanza lungo poiché eravamo in pullman, la Salerno-Reggio Calabria sembrava infinita… e poi eccoci al porto, pronti a salpare.

Un mare bellissimo ed un bel sole. Per quanto breve mi sono ampiamente goduta la traversata! Visitammo Acireale e Catania dove mangiammo in un rusticissimo locale… pasta alla Catanese e alla Norma… me le ricordo ancora! Al tempo divenni fan della cassata siciliana (e lo sono ancora) fosse per me la mangerei tutti i giorni (rotola Bea, rotola!), adoro lo strato che la ricopre e la ricotta interna! Immancabile visita alla Valle dei Templi… dove chiedendo dell’acqua fredda ce la dettero ghiacciata (più fredda di così) e alla splendida Taormina, dove colori e fiori fanno da padroni!

Qui vi propongo una ricetta alleggerita dei cannoli, poiché non vengono fritti ma cotti in forno! Questo li rende meno pesanti, ma non per questo meno golosi!!

Per una ventina di cannoli:

  • 250 g farina 00,
  • 70 ml olio di oliva,
  • 70 ml vino bianco secco,
  • un cucchiaio di zucchero,
  • un pizzico di sale,
  • 400 g ricotta,
  • 150 g di zucchero a velo
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente,
  • 80 g cedro e arancia candite
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di acqua di fiori d’arancio

Disporre la farina a fontana e nel mezzo porre l’olio con il vino, lo zucchero ed il sale. Impastate fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica, stenderla e ritagliare una ventina di quadrati che verranno avvolti negli appositi cannelli di acciaio che vanno oliati prima di avvolgerci la pasta.

Mettere in forno per 15-20 minuti a 170°. Nel frattempo preparare la farcitura mescolando la ricotta con lo zucchero a velo, la cannella e l’acqua di fiori d’arancio, fatelo con le fruste in maniera che la ricotta incorpori aria diventando più spumosa. Aggiungete la cioccolata ed i canditi. Sfornate e lasciate raffreddare i cannoli, poi farciteli con la crema di ricotta, a piacere potete cospargerli di zucchero a velo!

fonte: Beatitudini culinarie

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.