Home / Firenze / Dieci posti dove mangiare bene e con poco all’Isolotto
Carne, pesce, pasta, panino o pizza?
Carne, pesce, pasta, panino o pizza?

Dieci posti dove mangiare bene e con poco all’Isolotto

Dieci tra trattorie, pizzerie, paninoteche e tanti altri posti buoni ed economici  a Legnaia, all’Isolotto, a Monticelli, a Soffiano, al Pignone, a Ugnano e in tutto il resto del Quartiere 4

Chi l’ha detto che per mangiare bene a Firenze bisogna spendere tanto? E soprattutto che per trovare un buon locale bisogna per forza andare in centro? Nel Quartiere 4 di Firenze, i luoghi per mangiare bene e spendere il giusto non mancano. E ce n’è per tutti i gusti: ristoranti, trattorie, pizzerie, paninoteche, rosticcerie, dove mangiare tradizionale o etnico, per una cena serviti al tavolo o da asporto… Di seguito elenchiamo dieci tra i migliori della zona.

  1. In via Pisana 165/R, all’angolo con via Domenico Veneziano, proprio al confine tra i rioni di Legnaia e di Monticelli  c’è quella che è diventata un’istituzione tra le trattorie economiche del Quartiere 4: il Ristorante Pizzeria A Casa Mia. Il locale è specializzato in grigliate: quindi vi è un’ampia scelta di carne alla brace, ma si possono mangiare anche ottime pizze e gustosi primi.
  2. Dentro il Quartiere per un soffio, in via Pisana 2/R, il primo fondo appena fuori porta San Frediano, c’è la storica Trattoria da Sabatino: che dire di questa storica osteria? Cibo tradizionale toscano, prezzi irrisori e la sensazione di mangiare a casa della nonna. Piatti semplici e poveri, fiorentini fino in fondo ed è bello così: per sapere cosa si mangia,  chiudete il web e aprite il ricettario dell’Artusi. Troverete lì lo spirito giusto di questa trattoria.
  3. La Pizzeria Spaccanapoli,  in via Palazzo dei Diavoli 45,  a pochi passi da piazza Batoni e viale Talenti ha aperto da poco ma già si conquista il posto tra le migliori dell’Isolotto sia per qualità che per prezzi, veramente onesti. Una piccola pizzeria vocata per lo più all’asporto, ma ha anche qualche tavolino dove mangiare serviti. I suoi proprietari sono veri napoletani e vera napoletana è la loro cucina: pizza fragrante e con bordi alti, ma anche calzoni fritti, antipasti d frittini e condimenti tipicamente partenopei come salsiccia e friarelli o salame napoletano.
  4. Altra pizza da asporto eccellente la troviamo in via degli Arcipressi 32B, all’angolo con via Andrea da Pontedera, nel cuore di Legnaia: la pizzeria Panaggio è specializzato in pizza al taglio, ma fa anche pizza al metro e pizze tonde. Non ci sono tavolini per mangiare, ma solo un bancone con gli sgabelli: pazienza, per la qualità e il prezzo più che conveniente  si sacrifica volentieri anche la comodità.
  5. In viale Talenti c’è anche la Panineria Poker (via Furini 5), che è certamente un must tra i giovani per le “schimicate” di tarda notte, al ritorno dalla discoteca o da una serata tra amici; ma questo piccolo locale è anche una delle migliori rosticcerie cinesi di zona, poiché cinesi sono i suoi gestori.
  6. La Pizzeria Ristorante L’Oasi in via Cassioli 29, piccola traversa di via Canova nei pressi di Villa Vogel, è l’ideale per chi ama la pizza non troppo alta (ma non è neanche eccessivamente fine). Locale piccolo e accogliente e pizze ben condite. Ci dicono che ci si mangi bene anche come trattoria, soprattutto il pesce: proveremo.
  7. La Rosticceria Friggitoria Stefano, in via Domenico Veneziano 16 nel rione di Monticelli offre piatti pronti di ogni genere: primi, arrosti, umidi, contorni, dolci ma soprattutto… frigge ogni cosa e lo fa benissimo: eccezionale il fritto misto di pollo e coniglio. Anche con il pesce se la cava bene: oltre alla classica frittura, alle volte è possibile trovare un buon cacciucco. Ha anche qualche tavolino per il consumo in loco… d’altra parte, aspettare di essere a casa per mangiare tante squisitezze, sarebbe solo un patire!
  8. Il lampredottaio di piazza dell’Isolotto, è nella piazza cuore e simbolo del omonimo Quartiere: ovviamente il piatto principe è il re delle frattaglie cucinate alla fiorentina, il lampredotto, ma si può trovare anche la trippa, la poppa, primi, panini con salumi, salsicce e per i più moderni, hamburger e hot dog. Ci dispiace non aver mai trovato l’altrettanto fiorentinissimo panino col lesso, ma tutto non si può avere!
  9. L’isolotto, si sa, è tradizionalmente zona di case del popolo e molte di queste fanno servizio di ristorante e pizzeria: la migliore a nostro avviso è quella di San Bartolo a Cintoia, dove si possono mangiare non solo buone pizze, ma anche pesce probabilmente surgelato ma certamente ben cucinato a prezzi onesti. Buono lo spaghetto allo scoglio al cartoccio e la frittura di mare.
  10. Al di là della Greve, nelle zone più periferiche, ma anche in quelle più tranquille e dall’atmosfera paesana e campagnola ideale per fuggire di città senza uscire dal Quartiere, c’è Ugnano: anche qui, similmente a San Bartolo a Cintoia,  la casa del popolo è specializzata in pesce . Il piatto cult da decenni è il fritto misto di mare servito… in un conchiglione di focaccia, fatta con l’impasto della pizza. Buoni anche i primi, tra cui la polpa di granchio oppure il classico scoglio. Su prenotazione è possibile mangiare cucina sarda. Sempre presente anche la pizza.

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.