Home / Firenze / Derby serie A: l’Empoli gioca, la Fiorentina vince
Empoli Fiorentina

Derby serie A: l’Empoli gioca, la Fiorentina vince

Empoli-Fiorentina 2-3

EMPOLI: Sepe, Laurini, Tonelli, Rugani, Hysaj, Vecino, Valdifiori, Croce (64′ Zielinski), Saponara, Maccarone (76′ Mchedlidze), Pucciarelli (72′ Tavano). A disp.: Pugliesi, Bassi, Barba, Soma, Signorelli, Diousse, Verdi, Brillante. All. Maurizio Sarri.
FIORENTINA: Neto, Richards (66′ Savic), Rodriguez, Basanta, Vargas, Badelj, Pizarro, Aquilani, Ilicic, Gilardino (61′ Mati Fernandez), Bernardeschi (46′ Salah). A disp.: Tatarusanu, Pasqual, Alonso, Rosi, Kurtic, Joaquin, Diamanti, Borja Valero, Gomez. All. Vincenzo Montella.
ARBITRO: Andrea Gervasoni di Mantova (assist.: Riccardo Bianchi di Lucca e Salvatore Longo di Paola; arb. di porta: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo e Filippo Merchiori di Ferrara; 4° uomo: Giovanni Di Liberatore di Teramo).
RETI: pt 4′ Ilicic (F), 28′ Saponara (E); st 12′ Salah (F), 18′ Ilicic (F), 32′ Mchedlidze (E)
NOTE: Primo tempo 1-1. Ammoniti: 23′ pt Badelj (F), 37′ st Mchedlidze. Corner 7-5. Fuorigiochi 3-4.

EMPOLI (Firenze) – Una Fiorentina cinica e spietata batte un bellissimo Empoli davanti a un pubblico biancazzurro delle grandi occasioni. 3-2 il risultato per gli uomini di Montella che devono ringraziare Ilicic autore di una doppietta e di una prestazione maiuscola. Molti problemi, invece, in fase difensiva con l’Empoli che ha sbagliato una caterva di reti. Se le gare di calcio si giocassero ai punti, avrebbero vinto i biancazzurri, ma nel football contano i gol e ne ha fatto uno in più il team di Firenze.

PRIMO TEMPO – Al 4′ subito Fiorentina in vantaggio alla prima occasione. Sugli sviluppi di un corner concesso da Rugani, Ilicic trova l’angolino lontano con un perfetto sinistro a girare dal limite. Nell’occasione Sepe poco reattivo. La reazione dell’Empoli giunge al 19′: Pucciarelli allarga su Vecino che però sbaglia l’ultimo tocco per Maccarone permetto a Vargas di chiudere. I biancazzurri erano tre contro due. I padroni di casa spingono, la difesa viola fa acqua da tutte le parti. Al 24′ ci prova Saponara, ma il suo sinistro termina di poco fuori. Poco male perché quattro minuti dopo l’ex Milan vince un rimpallo in area e batte l’incolpevole Neto in uscita con un preciso sinistro a incrociare. Il caldo si fa sentire e il ritmo cala. Al 38′, però, Empoli vicinissimo al vantaggio: su azione d’angolo, Maccarone colpisce di testa e spedisce di poco alto. Due minuti dopo si rivede la Fiorentina: Richards se ne va con il fisico sulla destra, Tonelli salva in corner. In chiusura di tempo, punizione da 30 metri di Vargas, ma la conclusione è strozzata e viene parata in due tempi da Sepe. La prima frazione termina 1-1.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, fuori Bernardeschi per Salah nella Fiorentina. Poi, ci prova Maccarone al 4′ palla fuori. L’Empoli spinge. All’11’ Hysaj ruba palla a Salah, contropiede di Valdifiori, tiro a girare alla Del Piero, ma la palla termina di poco fuori. Pochi istanti dopo, Maccarone spreca dal limite dell’area. Troppi gol sbagliati e la dura legge del calcio colpisce ancora. Salah sfrutta un rimpallo al limite e batte Sepe con un preciso sinistro. Al 18′ ancora Salah imbeccato da Ilicic, ma il tiro dell’egiziano termina a lato. Dopo l’infortunio di Richards, Ilicic insacca l’1-3 con un tiro preciso nell’angolino. La reazione empolese giunge al 28′, ma Zielinski fallisce un rigore in movimento calciando fuori dall’altezza del dischetto. Aquilani fallisce dal limite l’appuntamento col gol, Sarri getta nella mischia Mchedlidze al posto dell’eterno Maccarone e il numero 9 biancazzurro riapre immediatamente il match su assist di Saponara. Al 39′ ci prova Mati Fernandez dopo un’azione insistita, palla fuori. Pochi istanti dopo, lancio lungo per Tavano, conclusione sporcata che non impensierisce Neto. Al 41′, Empoli vicino al gol direttamente da corner con Valdifiori che colpisce il palo. È l’ultima occasione: il derby è della Fiorentina, ma che Empoli!

Marco Gargini

Già firma de “il Corriere di Firenze”, “il Nuovo Corriere di Prato”, “il Vostro Quotidiano”, ha collaborato anche con “ItaliaCalcioa5.it”. È stato radiocronista per “Radio Antenna Toscana 1” e “Radio Bruno” e inviato sui campi dilettantistici di calcio a 5 per “Rete 37”. Appassionato di sport e catalanista, nel 2010 è stato nominato ambasciatore in Toscana per la Plataforma Pro Seleccions Esportives Catalanes.