Home / Cucina / Cucina decorativa a Barberino di Mugello (FI) con Claudio Menconi
menconi firenze
menconi firenze

Cucina decorativa a Barberino di Mugello (FI) con Claudio Menconi

Lo chef Campione del Mondo di cucina decorativa Claudio Menconi atteso, sabato 9 novembre, nella location fiorentina.

Negli spazi messi a disposizione da “Corso Diciannove” una giornata che, dalle ore 10, punterà i riflettori su quelle “sculture” vegetali che hanno reso celebre lo chef lucchese nel palinsesto televisivo nazionale.

Un evento di assoluto richiamo, ideato sotto l’effige della creatività e della tradizione culinaria nostrana. Barberino del Mugello è pronta ad accendere i suoi riflettori e regalare la scena a Claudio Menconi, chef salito alla ribalta delle cronache televisive a margine della conquista della Coppa del Mondo di cucina decorativa.

Saranno gli spazi messi a disposizione da Corso Diciannove, in Corso Corsini 17, ad assicurarsi la spettacolarità offerta dallo chef lucchese, pronto ad assecondare l’interesse di quello che già si preannuncia come il pubblico delle grandi occasioni, nell’intera giornata di sabato 9 novembre.

Al centro dell’esibizione del testimonial di BRANDANI gift group, realtà operante in ambito di Regalistica ed Oggettistica, saranno quegli intagli che lo hanno reso celebre garantendogli il titolo iridato. Un concentrato di creatività che punterà i riflettori della location fiorentina su vere e proprie sculture vegetali. Realizzazioni che lo chef decoratore renderà fruibili al pubblico, coinvolgendolo in un una serie di “dimostrazioni” messe in programmazione dalle ore 10 alle ore 13 ed ancora dalle ore 16 alle ore 19.

Forte del successo conseguito nel “Mondiale” di cucina decorativa, Claudio Menconi ha, negli anni seguenti, confermato lo status di massimo esponente della specialità, particolare che gli ha permesso di esprimersi in contesti di risonanza quali “Uno Mattina”, “Occhio alla spesa” e “La prova del cuoco”, ritagliandosi un ruolo di primo piano nel palinsesto televisivo nazionale.

Una carriera artistica sintetizzata nella pubblicazione di tre libri: “Sculptured Food”, “Un pizzico di sale, un pizzico di pepe” e “Caterino, Romantico duello in punta di forchetta”, opera redatta con la collaborazione dello scrittore giallista Simone Togneri e distribuita dall’azienda toscana.

Frutta e verdura: questi gli ingredienti usati dallo chef Claudio Menconi. Sapori nostrani pronti a vestire le linee assegnate da anni di pratica, vegetali trasformati in vere e proprie opere d’arte. Una passione per la decorazione gastronomica promossa da un unanime consenso riscontrato a margine della presentazione del libro “Caterino”, romanzo incentrato in un acceso confronto tra la tradizione culinaria toscana e l’accattivante cucina francese.