Home / Economia / Conferenza d’inizio anno dell’IRPET, lunedì 2 Febbraio a Firenze
IRPET - Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana
IRPET - Istituto Regionale Programmazione Economica della Toscana

Conferenza d’inizio anno dell’IRPET, lunedì 2 Febbraio a Firenze

Il prossimo lunedì 2 febbraio alle ore 9.30 presso l’Auditorium Santa Apollonia Via San Gallo, 25 di Firenze si terrà la conferenza di Inizio Anno dell’IRPET

Durante la conferenza di inizio 2014 dell’Istituto Regionale Progammazione Economica della Toscana verranno presentati interessanti documenti e spunti di riflessione da parte del Direttore Stefano Casini Benvenuti con Dentro ed oltre la crisi: gli andamenti, i problemi strutturali, le possibili vie di uscita e con il Dirigente Lavoro, Istruzione e Welfare Nicola Scicolone con Dentro il mercato del lavoro: vincitori (pochi) e perdenti (molti). Alla ricerca del colpevole: fra ciclo economico, politiche di bilancio e di regolamentazione (legge Fornero). Rapporto 2013.

Prenderà parte della discussione anche Francesca Bettio, Università degli Studi di Siena e le conclusioni saranno riservate al Presidente della Giunta Regionale della Toscana, Enrico Rossi.

Qua sotto una breve descrizione del lavoro che verrà presentato dal Direttore Casini Benvenuti:

Con il 2013 si chiude un periodo di prolungata e profonda recessione, che ha interessato in modo significativo anche l’economia toscana. Nella parte finale dell’anno cominciano a manifestarsi i primi segnali di miglioramento, che sono però troppo deboli per testimoniare la definitiva uscita dalle difficoltà che ancora oggi caratterizzano il quadro economico e sociale. In questo contesto di grande depressione, la Toscana sembrerebbe aver mostrato, sulla base degli indicatori disponibili, una tenuta superiore a quella delle altre regioni del paese. È tuttavia certo che stiamo vivendo una fase di passaggio, in cui il comportamento degli agenti economici mostra tratti di discontinuità col passato rendendo difficile ogni previsione sul futuro. Meglio quindi ragionare per scenari, al fine di evidenziare lo spettro dei possibili sentieri di sviluppo, che è lecito attendersi a seconda delle politiche fiscali e di bilancio, ma anche delle cd. riforme strutturali, che potrebbero essere messe in atto nei prossimi anni.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.