Home / Cucina / Ciambella marmorizzata con glassa alla nocciola
torta cioccolato marmorizzata
torta cioccolato marmorizzata

Ciambella marmorizzata con glassa alla nocciola

Ed ecco una nuova domenica. Con essa anche una ricetta molto molto gustosa e dolcissima: ciambella marmorizzata con glassa alla nocciola ho preso spunto per questa creazione dal libro 500 dolci di Susannah Blake. Un libro moooolto invitante!

Ingredienti:

  • 170 g di burro a temperatura ambiente
  • 140 g di zucchero
  • 3 uova
  • 180 g di farina 00 (originario 140 g di farina con lievito)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di cacao in polvere

Per la decorazione:

  • glassa alla nocciola
  • scagliette di cioccolato
  • nocciole tritate

Lavorate il burro a crema con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete le uova, una per volta, sbattendole con una frusta a mano.

Aggiungere da ultimo la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Mescolate con attenzione, sciogliendo tutti gli eventuali grumi di farina che si possono formare. Dividete il composto in 2 ed a una delle parti aggiungere il cacao in polvere. Imburrate ed infarinate uno stampo a ciambella ed alternate i due composti, tirandoli con una forchetta. Infornate a 180° per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate la glassa con un albume, un cucchiaino di pasta di nocciole, zucchero a velo in quantità tripla rispetto all’albume. Fate sciogliere la pasta di nocciole a bagnomaria, lasciatela intiepidire ed unite i rimanenti ingredienti,con l’albume leggermente montato. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Quando la ciambella sarà fredda ricopritela con la glassa, le nocciole ed il cioccolato a scaglie. Nella foto si possono notare le ditate della Cuoca Bea nella glassa colata… evviva i golosi! 🙂

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.