Home / Economia / Centri per l’Impiego di Firenze, preoccupa la cassa integrazione
centri_impiego
centri_impiego

Centri per l’Impiego di Firenze, preoccupa la cassa integrazione

Incontro con la Commissione Lavoro della Provincia di Firenze

La commissione consiliare Lavoro della Provincia di Firenze ha incontrato i responsabili dei Centri per l’Impiego sulle attività e l’organizzazione del servizio sul territorio.
Pur considerando positivamente il minor numero di procedure di cassa integrazione 2013 rispetto allo scorso anno, la Commissione – precisa il Presidente Maurizio Cei – evidenzia con preoccupazione: le procedure di cassa integrazione in deroga continuano ad influenzare negativamente il trend generale, considerando che la cig in deroga è legata a quelle attività produttive che rischiano maggiormente in questa crisi congiunturale, con la conseguenza che sono maggiormente a rischio nel prossimo futuro posti di lavoro stabili che difficilmente si ricreeranno”.

La Commissione prende atto che, almeno per tutto il 2014, ai Centri per l’Impiego saranno garantite risorse economiche per continuare nelle attività.

I Centri per l’Impiego, pur nella mancanza di un organico sufficiente a garantire prestazioni adeguate alla crisi, stanno effettuando un prezioso ed impegnativo lavoro sulla informatizzazione delle pratiche e la standardizzazione del lavoro di orientamento per gli iscritti storici e nuovi, anche mediante strumenti on line. Tale riorganizzazione del servizio dovrebbe agevolare la parte qualificante del servizio fornito, legata alla formazione e alla collaborazione col privato.

fonte: Ufficio Stampa Consiglio provinciale di Firenze