Home / Cronaca / CASTIGLIONE D’ORCIA – Approvato oggi il ripristino di un tratto della Strada Provinciale 18/D del Monte Amiata a Montieri
SS Siena

CASTIGLIONE D’ORCIA – Approvato oggi il ripristino di un tratto della Strada Provinciale 18/D del Monte Amiata a Montieri

I lavori interesseranno la carreggiata stradale al Km 8+900, nel Comune di Castiglione d’Orcia, lesionata da un forte movimento franoso.

Nella riunione di oggi, la Giunta Provinciale ha approvato il lavori di ripristino della carreggiata stradale al km 8+900 della Strada Provinciale 18/D, chiusa al traffico perché fortemente lesionata nel gennaio scorso da un movimento franoso. La strada provinciale interessata dai lavori collega l’abitato di Campiglia d’Orcia (frazione del Comune di Castiglione d’Orcia) con la frazione di Montieri, e arriva fino alla SP 18/A “del Monte Amiata”, che conduce ad Abbadia San Salvatore. La S.P. 18/D rimane comunque una strada problematica, poiché nel suo complesso è purtroppo soggetta a vari movimenti franosi ed è già stato oggetto di interventi, in vari tratti, già dal 2009.

La frana al km 8+900 ha interessato l’intero versante; la “corona di distacco” è stata individuata a circa 50 m a monte del nastro stradale e la lunghezza totale del tratto di dissesto, lungo l’asse stradale, è di circa 80 m.. L’intervento è mirato al consolidamento della parte della frana, che interessa la sede stradale, impedendo così lo scorrimento degli strati del terreno (fino ad una profondità da 5 a 7 metri) con una stabilizzazione locale del pendio. Tale stabilizzazione avverrà attraverso la realizzazione, di un diaframma di pali di calcestruzzo di diametro 80 cm, posti ad un intervallo di un metro e mezzo l’uno dall’altro, per tutta la lunghezza del dissesto che interessa la strada. La palificata sarà posizionata nel lato di valle oltre la banchina stradale. I pali avranno una lunghezza variabile da 14 a 17 metri e saranno del tipo “trivellati e gettati in opera”, collegati in testa da una trave-cordolo di 100×80 cm. Successivamente, per il ripristino del corpo stradale, sarà attuata la rimozione della sede stradale nella parte in frana, il livellamento della sottostruttura e la realizzazione della nuova fondazione e pavimentazione stradale.

Per i lavori si prevede un costo di € 350.000,00. Per € 250.000,00 costituito da lavori e oneri della sicurezza, a cui devono essere aggiunte le somme a disposizione relative all’IVA (22%) e gli oneri per la progettazione e collaudi.
Il finanziamento dell’opera è in relazione alla L.R. 79/2012 e, in particolare, è stato ottenuto attraverso la rimodulazione del “documento annuale della difesa del suolo 2014”

Fonte: Provincia di Siena

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.