Home / Firenze / Castelfiorentino (FI) – Cedolare secca al 10% per locazioni abitative con contratto concordato
Castelfiorentino.PG

Castelfiorentino (FI) – Cedolare secca al 10% per locazioni abitative con contratto concordato

Il Comune di Castelfiorentino rientra tra quelli colpiti da calamità naturali. L’Assessore Tafi: “Ulteriore incentivo ad affittare gli immobili”


Cedolare secca al 10% per i proprietari che affittano immobili abitativi con il contratto concordato nel Comune di Castelfiorentino. A ricordarlo è l’Assessore alle Politiche Abitative, Alessandro Tafi, il quale tiene a precisare che la Regione Toscana ha inserito il territorio comunale tra i comuni colpiti dall’evento calamitoso del 30 gennaio-1 febbraio 2014 (alluvione), facendo così scattare l’agevolazione già prevista da una norma di legge.

La cedolare secca al 10%, applicabile per gli immobili destinati ad abitazione (contratto concordato), di fatto favorisce in modo indiretto anche i potenziali inquilini, poiché il beneficio può avere l’effetto di calmiere rispetto ai prezzi di mercato normalmente applicati dai proprietari.

“Si tratta di un’agevolazione significativa anche se poco nota – sottolinea l’Assessore Tafi – che in pratica incentiva ulteriormente le locazioni abitative con contratto concordato. E’ quindi importante che tutti i proprietari ne siano consapevoli, perché rappresenta uno stimolo a non mantenere sfitti gli immobili con destinazione abitativa”.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.