Home / Eventi e cultura / CASTAGNETO CARDUCCI – A Bolghery Melody il capolavoro tribal-rock-hippie ‘Hair’
Foto Musical Hair BM14

CASTAGNETO CARDUCCI – A Bolghery Melody il capolavoro tribal-rock-hippie ‘Hair’

Musical: San Guido love&peace questo venerdì,super rush finale con Tozzi e Panariello sabato e domenica

 A Bolgheri Melody il musical Hair. L’Arena Mario Incisa della Rocchetta, a Castagneto Carducci (Li) scopre la cultura hippie. In scena, venerdì 8 agosto (inizio ore 21.30. biglietti da 15.50 euro) sul prestigioso palcoscenico all’aperto che corre a fianco del famoso Viale dei Cipressi, l’adattamento originale della versione cinematografica di Hair, film del 1979, diretto da Milos Forman e basato sull’omonimo musical di Broadway, scritto e diretto dagli sceneggiatori e compositori Gerome Ragni e James Rado. Previsto lo sconto del 30% sul costo del biglietto sia per gli under 18 sia per gli over 65.

 Interamente suonato, cantato e interpretato dal vivo, Hair è l’omaggio al musical della controcultura, della protesta pacifista, dell’amicizia e dell’amore libero. Nel cast troviamo Emiliano Geppetti nel ruolo dell’hippie Berger, Claudia Campolongo (Jeannie), Beatrice Baldaccini (Sheila), Simone Marzola (Claude), Lorenzo Baglioni (Woof) e Alessandro Marzi (Hud). La regia è di Riccardo Giannini. Le canzoni originali sono eseguite dal vivo in inglese (con proiezioni delle traduzioni delle liriche) e i testi dello spettacolo in italiano. La scenografia originale, vede elementi freddi e rigidi – una torre di vedetta, reti e recinzioni come in un campo di prigionia – in netta contrapposizione con i colori e la morbidezza degli abiti sgargianti del popolo hippie. Il musical “Hair” apre il super-rush finale della programmazione del Festival dell’Alta Maremma con l’atteso concerto, sabato 9 agosto, di Umberto Tozzi ed il nuovo show di Giorgio Panariello, domenica 10 agosto, che chiuderà la quinta edizione.Foto Musical Hair 5 BM14 Web (1)

 Proseguono nella Piccola Arena anche gli appuntamento con le presentazioni di libri ed iniziative editoriali a cura di Maria Antonietta Schiavina (ingresso libero. Inizio ore 19.30). Ospite Leonardo Martinelli, giornalista di Radio Rai (venerdì 8 agosto) e la giornalista Elisabetta Arrighi ci fa vivere in “Mani che lavorano” grazie al contributo delle foto di Riccardo Repetti (sabato 9 agosto). Per saperne di più www.bolgherimelodyfestival.it

 I biglietti possono essere acquistati online e in tutti i punti vendita Ticketone, Boxoffice e Bookingshow. Il botteghino del Festival presso l’Arena Mario Incisa della Rocchetta a San Guido (Li). Per informazioni e aggiornamenti su prezzi, orari e convenzioni contattare il numero cortesia al 347-7210472 oppure scrivere a info@bolgherimelody.com e Twitter @BolgheriMelody

Sinossi

Claude è un giovane campagnolo dell’Oklaoma, volontario nell’esercito per la guerra del Vietnam. Trasferitosi a New York pochi giorni prima della partenza, si imbatte a in un gruppo di Hippies, composto da Berger, Jeannie, Hud e Woof. Innamoratosi con uno sguardo della bella Sheila, figlia di genitori borgesi, viene aiutato dal nuovo gruppo di amici a conquistarla.

Sotto la guida di Berger, Claude si avvicinerà al mondo delle droghe e al valore della libertà assoluta. Tra viaggi onirici e l’accrescere del senso di amicizia, il giovane si avvia al campo di addestramento, lasciando alle spalle un mondo per lui nuovo ed affascinante.

Gli amici, decisi a fare incontrare per un’ultima volta Sheila e Claude, si dirigono verso il campo, e Berger si sostituisce all’amico per consentirgli di rimanere qualche ora con la ragazza che ama. In questo breve lasso di tempo, il campo viene evacuato ed i soldati trasportati a bordo di un aereo per il Vietnam. Il pacifista Berger si trova così, suo malgrado, a dover combattere per una guerra in cui non crede.

 Venerdì 8 Agosto a San Guido (Li)

Arena Mario Incisa Della Rocchetta

San Guido di Bolgheri – Castagneto Carducci (Li)

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.