Home / Ambiente e Agricoltura / CARRARA – ‘Puliamo il mondo 2013’ tutti alla Prada
legambiente
legambiente

CARRARA – ‘Puliamo il mondo 2013’ tutti alla Prada

Come da tradizione, anche per il 2013 il Circolo di Legambiente Carrara ha aderito alla campagna nazionale “Puliamo il Mondo”.

L’appuntamento è fissato per la mattina di sabato 28 settembre presso l’area d’interesse, suggerita da un cittadino abitante nella zona del Peep e socio di Legambiente: una zona verde di circa un ettaro denominata “la Prada”, tra via Campo D’appio e Via Covetta.

puliamo il mondo carraraDi proprietà del Comune, questo potenziale giardino non rientra nella convenzione con AMIA ed è perciò privo di manutenzione e abbandonato a se stesso. L’intento di questa giornata di pulizia insieme è quello di ribadire al Comune la necessità di una manutenzione stabile e continua dell’appezzamento, ma anche di proporre la creazione di orti urbani. Proprio questi obiettivi si pone un progetto dell’AMIA del febbraio 2012 che prevede la pulitura del terreno ed il suo rimodellamento, nonché la realizzazione di 26 orti urbani e di un’area destinata a giardino con panchine, tavoli da pic-nic e una fontana di acqua potabile (oltre alle prese d’acqua destinate agli orti).

Il progetto trova la sua motivazione, che l’Associazione condivide, “nell’indubbia valenza sociale dell’area sotto vari aspetti fra loro interconnessi ed in particolare quale luogo di sosta e ristoro lungo la via Francigena, il cui asse dista circa 100 m dall’area, e quale luogo da adibire al recupero della memoria agricola della piana di Avenza”. L’iniziativa consiste in un primo tempo nel taglio dell’erba e degli arbusti infestanti e la raccolta di rifiuti abbandonati e, in un secondo tempo, auspicando l’intervento dell’Amministrazione Comunale, la creazione di un giardino e di orti urbani.

L’aiuto di tutti i cittadini, in particolare di quella zona di Avenza, è caldeggiato; particolarmente benvenuto sarà chi ha e sa usare un decespugliatore, ma naturalmente vanno bene anche braccia armate di rastrello e buona volontà! Il materiale per effettuare la pulizia (guanti, sacchi, rastrelli) sarà messo a disposizione dal Circolo di Legambiente e da AMIA che provvederà non solo, come di consueto, a prendere in carico tutti i rifiuti raccolti durante l’iniziativa, ma anche al taglio dell’erba. Hanno aderito anche le cooperative sociali “La Foglia del Tè” e “ARCA”.

Al termine della pulizia verrà offerto un piccolo spuntino a tutti i partecipanti. Per chi fosse intenzionato ad aderire, si raccomanda di indossare abiti adatti e stivali.

fonte: Legambiente Carrara