Home / Firenze / CANOA – Buccoliero 16° titolo con il tricolore nel fondo
BuccolieroK1ComunaliOriz

CANOA – Buccoliero 16° titolo con il tricolore nel fondo

Successo anche per il K2 Juniores di Sara Bartoli e Camilla Giaccaglia

Ben cinque squadre della Comunali presenti alla Coppa Italia di canoa polo: tre podi sfiorati

Nel weekend il gruppo di canoa velocità della Canottieri Comunali Firenze seguito da Marco Guazzini è tornato a pagaiare in gara, a Castel Gandolfo, dove per gli atleti c’era da affrontare una duplice sfida: conquistare un posto in azzurro nelle prove selettive e gareggiare nel Campionato Italiano di fondo sulla distanza dei 5000mt. In gara sono andati complessivamente 656 atleti di 89 società italiane. Per la Comunali Firenze la copertina l’ha presa ancora una volta Pier Alberto Buccoliero. L’atleta diversamente abile vince la gara del K1 categoria TA sulla distanza di 3000 metri e porta a casa, alla sua quarta stagione in acqua, il suo titolo italiano numero 16, il secondo del 2015 dopo il Tricolore invernale in campo corto. “Era una gara che non avevamo preparato particolarmente – spiega l’atleta – perché il nostro obiettivo principale sono le selezioni di Mantova tra due settimane che, sulla distanza dei 200 metri, saranno valide come selezione per gli Europei di Racice in Repubblica Ceca”.

Successo pesante per la Comunali Firenze lo hanno portato a casa le Juniores del K2: la coppia formata da Sara Bartoli e Camilla Giaccaglia, che sono state anche seconde nella finale della categoria Ragazze.
Secondo posto invece nel K2 5000 metri Juniores per Chiara Ferruzzi e Bianca Carnemolla.

Tommaso Freschi invece è di bronzo nel k1 Juniores dopo una bella volata finale. Francesco Bazzani è invece secondo nella gara Under 23, dopo essersi arreso in volata.
Da citare anche la prova di Matteo Graziani nel k1 senior che, pur se febbricitante, conclude stoicamente al sesto posto.
Nelle prove che non assegnavano il titolo italiano, oro e bronzo ancora per Tommaso Freschi che vince la gara del K1 sui 1000 metri Juniores primeggiando su 68 concorrenti ed è anche medaglia di bronzo nella gara veloce nel k1 sui 200 metri.

LA CRONACA DELLE GARE

image001Le gare iniziano sin dal venerdì con il programma di velocità dedicato alle categorie Senior e Under 23. Proseguono poi il sabato con la velocità di Junior e Ragazzi per terminare la domenica con le gare di fondo valide per l’assegnazione del titolo italiano di specialità sulla distanza dei 5000 m.

Atipica la programmazione di gare di velocità pura in questo periodo dell’anno in cui molte squadre, fra cui la Canottieri Comunali, stanno ancora svolgendo allenamento del programma invernale basato sulla lunga distanza. Solo Francesco Bazzani partecipa il venerdì alle gare di velocità per i colori biancorossi. Purtroppo le cose non vanno bene: fuori in batteria nei 200, arriva solo alla semifinale nei 1000 m.

La giornata di sabato è caratterizzata da un forte vento che sferza il campo gara in senso contrario a quello di svolgimento delle gare mettendo a dura prova la stabilità degli atleti. In funzione di questo, i tempi vengono inevitabilmente falsati e le prestazioni saranno indicative solo per il piazzamento ottenuto. Si comincia bene la mattina nei 200 m Junior con un ottimo 3° posto assoluto per Tommaso Freschi in una finale dove era presente anche Lorenzo Sodi. Finale B conquistata da Sara Bartoli, Bianca Carnemolla e Francesco Fanfani sulla distanza breve.

Nella tormentata gara dei 1000 m abbiamo avuto l’acuto, con la vittoria di Tommaso Freschi, primo classificato in una finale resa impossibile dal vento e dalle onde che ormai si sono formate sul lago. Lorenzo Sodi ancora ottimo in finale B. Si chiuderà qui il programma della giornata a causa dell’impraticabilità del campo gara.

È un vero peccato per i colori della Canottieri Comunali. In quel momento infatti Francesco Fanfani aveva conquistato la finale A dei 1000 m Ragazzi con ottime prospettive di podio. Non si sono quindi neanche disputate le batterie dei 500 m femminili.

Domenica mattina sole alto e calma piatta. Si presenta così lo scenario sul lago di Albano per le gare in programma valide per l’assegnazione del Campionato Italiano di Fondo sulla distanza dei 5000 m.

Nella categoria Ragazzi, sesto il K4 Farci, Panichi, Portici, Paladini. Sarà quarto il K2 Fanfani-Freschi dopo una brutta partenza. Ottimo secondo invece il K2 di Chiara Ferruzzi e Bianca Carnemolla con il tempo di 22 minuti e 38 secondi. Fra gli Junior nella gara del k1 maschile, con ben 84 equipaggi al via, tre barche per i colori biancorossi, Lorenzo Sodi, che chiuderà con un buon 12 posto dopo una partenza travagliata, ottimo Andrej Manescalchi giunge sesto al traguardo con il tempo di 21’31”20. Va sul podio Tommaso Freschi terzo dopo la volata finale con un buon 20’16”00 a meno di un secondo da Samuele Burgo del Sircausa giunto primo e a pochi decimi da Demis Pagliarini della Baldesio arrivato secondo.

Nella stessa categoria fra le ragazze si ottiene l’acuto di giornata per i colori Biancorossi con il K2 di Sara Bartoli e Camilla Giaccaglia che giungono prime al traguardo con il tempo di 22’06”80 e si aggiudicano il titolo di Campione d’Italia di specialità per l’anno in corso. Nella gara di Paracanoa sulla distanza di 3000 m è il solito Pieralberto Buccoliero che ci regala il secondo Titolo Italiano di giornata conducendo la gara del K1 cat. TA in testa sin dalle primissime battute, giunge da solo al traguardo.

Importante la prestazione di Francesco Bazzani negli Under 23 che arriva secondo al traguardo in volata con il tempo di 19’48”60. Una bella gara quella dell’atleta gigliato. Nel gruppo dei primi sin dalle prime battute e finita come detto in volata con Matteo Torneo atleta del Circolo Kayak Sardegna e della Nazionale dopo aver lasciato indietro uno ad uno gli altri pretendenti. Una prestazione che fa bene allo spirito di Francesco dopo la delusione del venerdì. Si chiude quindi la giornata con le gare della categoria Senior che vede impegnato Matteo Graziani che scende in barca febbricitante ma che riuscirà stoicamente a chiudere conquistando un ottimo 6° posto.

Alla fine del lungo week end di gare, sarà un bilancio molto positivo per la Canottieri Comunali che giunge terza classificata nel Gran Premio d’Italia per squadre con il premio ritirato sul podio da un raggiante Marco Guazzini. Un modo per condividere con i suoi atleti il risultato di tante fatiche.

Ecco tutti i piazzamenti dei biancorossi a Castel Gandolfo (in grassetto gli atleti a medaglia):

2ª finale K1 200 m. Junior Femminile gara nazionale (equipaggi concorrenti 31)

  • 3° BARTOLI SARA [1997] tempo 00’55″22 distacco +1″60

finale K1 200 m. Junior Maschile gara nazionale (equipaggi concorrenti 73)

  • 3° FRESCHI TOMMASO [1997] tempo 00’42″09 distacco +0″56
  • 7° SODI LORENZO [1997] tempo 00’43″88 distacco +2″35

finale K1 200 m. Ragazzi Femminile gara nazionale (equipaggi concorrenti 38)

  • 5° CARNEMOLLA BIANCA [1999] tempo 00’55″55 distacco +3″29

2ª finale K1 200 m. Ragazzi Maschile gara nazionale (equipaggi concorrenti 83)

  • 3° FANFANI FRANCESCO [1999] tempo 00’46″79 distacco +1″01

finale K1 1.000 m. Junior Maschile gara nazionale (equipaggi concorrenti 68)

  • 1° FRESCHI TOMMASO [1997] tempo 05’13″14

2ª finale K1 1.000 m. Junior Maschile gara nazionale (equipaggi concorrenti 68)

  • 2° SODI LORENZO [1997] tempo 05’37″32 distacco +6″09

finale K2 5.000 m. Ragazzi Femminile campionato italiano (equipaggi concorrenti 8)

  • 2° FERRUZZI CHIARA [1999] CARNEMOLLA BIANCA [1999] tempo 22’38″50 distacco +11″00

finale K1 5.000 m. Junior Maschile campionato italiano (equipaggi concorrenti 46)

  • 3° FRESCHI TOMMASO [1997] tempo 20’16″00 distacco +0″90
  • 6° MANESCALCHI ANDREJ NICOLAEVIC [1998] tempo 21’31″20 distacco +1’16″10
  • 12° SODI LORENZO [1997] tempo 22’03″00 distacco +1’47″90

finale K2 5.000 m. Junior Femminile campionato italiano (equipaggi concorrenti 11)

  • 1° BARTOLI SARA [1997] GIACCAGLIA CAMILLA [1997] tempo 22’06″80

finale K1 5.000 m. Under 23 Maschile campionato italiano (equipaggi concorrenti 17)

  • 2° BAZZANI FRANCESCO [1996] tempo 19’48″60 distacco +1″10

finale K1 3.000 m. TA Senior Maschile campionato italiano (equipaggi concorrenti 3)

  • 1° BUCCOLIERO PIER ALBERTO [1987] tempo 15’11″50

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.