Home / Firenze / CANCRO – Menarini, nuova tecnologia per curarlo
cancro

CANCRO – Menarini, nuova tecnologia per curarlo

FIRENZE – Una speranza concreta di individuare nuovi strumenti nella lotta al cancro. Menarini ha infatti concluso l’acquisizione di Silicon Biosystems che ha brevettato “DEPArray™”, la prima tecnologia in grado di isolare, in modo automatico, singole cellule tumorali rare presenti nel sangue mantenendole intatte, vive e capaci di riprodursi sfruttando i principi della dielettroforesi e consentendo di svelare caratteristiche finora mai rivelate. L’accordo con Menarini permetterà a Silicon Biosystems di accelerare ulteriori ricerche e di rendere disponibili nuove applicazioni terapeutiche e diagnostiche anche personalizzate.

Giuseppe Giorgini, Presidente e Amministratore Delegato Silicon Biosystems:

«L’aggravamento della malattia tumorale è determinato dall’insorgenza delle metastasi originate da cellule in circolo; la possibilità di accedere alle Cellule Tumorali Circolanti (CTC) con un semplice prelievo di sangue offre l’opportunità unica di seguire l’evoluzione del tumore. Nel sangue dei malati di cancro le CTC sono presenti in ragione di una per ogni miliardo di cellule sane. Grazie alle tecnologie brevettate da Silicon Biosystems è possibile isolare le singole cellule tumorali presenti nel sangue, analizzarne le caratteristiche biologiche, che spesso sono diverse da quelle del tumore primario, e studiare le più appropriate soluzioni terapeutiche personalizzate».

Silicon Biosystems rimarrà come società “stand alone” ma potrà beneficiare delle molteplici sinergie con le altre realtà del gruppo Menarini e, in particolare, con i ricercatori già al lavoro nell’ambito degli accordi di ricerca internazionali focalizzati sullo sviluppo di farmaci innovativi in ambito oncologico.

«Ancora una volta abbiamo deciso di investire sulla ricerca di altissima qualità in Italia – spiega Alberto Giovanni Aleotti, Vicepresidente Gruppo Menarini – in un quadro di sistema che siamo certi ci darà grandi risultati. In un momento in cui si parla tanto di fughe di cervelli e di scarsa competitività del nostro paese siamo felici di presentare un’azione che si muove nella direzione opposta».

fonte: Menarini Group