Home / Cronaca / CAMPI BISENZIO – il Sindaco di Campi Bisenzio: la realizzazione dell’Areoporto “è un’offesa alla programmazione urbanistica”
Aeroporto di Firenze
Aeroporto di Firenze

CAMPI BISENZIO – il Sindaco di Campi Bisenzio: la realizzazione dell’Areoporto “è un’offesa alla programmazione urbanistica”

“Un nuovo aeroporto nella Piana fiorentina non ci sta, non c’è lo spazio. Basta andare sul Monte Morello e guardare dall’alto la piana fiorentina per rendersi conto che questa idea è un’offesa al territorio e alla programmazione urbanistica che abbiamo fatto da trent’anni a questa parte”, afferma il Sindaco di Campi Bisenzio Adriano Chini.

Il tema della nuova pista di Peretola è agli onori della cronaca da decenni, in continuo braccio di ferro tra favorevoli e contrari: il Comune di Firenze e la Regione Toscana da una parte, che vorrebbero l’ampliamento delle capacità del Vespucci perché ciò significherebbe un notevole incremento di turismo con tutti benefici economici che ciò apporterebbe e i sindaci dei comuni della Piana  fiorentina (Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano) contrari per l’impatto ambientale che la nuova pista apporterebbe.

Da qui la dichiarazione del sindaco di Campi, che rincara la dose: “Le risorse necessarie per realizzare una nuova pista, spostare il Fosso Reale, spostare lo svincolo di Sesto Fiorentino, innalzare un tratto della Firenze Mare, non sono compatibili con i vantaggi”

Carlo Casini

Giornalista pubblicista, collabora con varie testate e siti come ChiantiSette, BisenzioSette , Isolottolegnaia.it. Sociologo di formazione ed esperto intervistatore, ha lavorato nel mondo della ricerca sociale, del terzo settore e della comunicazione, ma anche nell'ambito agricoltura, ambiente e venatoria. È stato collaboratore direttivo per la Regione Toscana e ha collaborato con Caritas, Mcl, Noi. È innamorato della propria terra, ama il contatto con la natura , riscoprire angoli dimenticati e tradizioni.