Home / Firenze / CALCIO – Furto Napoli, ricorso Fiorentina per Cuadrado
rigore Cuadrado Fiorentina-Napoli

CALCIO – Furto Napoli, ricorso Fiorentina per Cuadrado

FIRENZE – È il 92′ di Fiorentina-Napoli. I gigliati si sono riversati nella metà campo dei partenopei alla disperata ricerca del gol del 2-2. Uno scatenato Cuadrado si incunea in area e viene sgambettato da Inler (vedi foto). È rigore per tutti meno che per l’arbitro Calvarese che ammonisce il giocatore per simulazione. Ma il numero 11 viola era già ammonito e per questo finisce prima del tempo sotto la doccia.

Visto che non è possibile ricorrere contro il “furto” subìto dai gigliati, la società ACF Fiorentina ha presentato ricorso «in data odierna avverso la squalifica per la doppia ammonizione per simulazione del calciatore Juan Guillermo Cuadrado in occasione dell’incontro di campionato Acf Fiorentina-SSC Napoli disputatosi ieri». La Fiorentina, infatti, ha richiesto la prova televisiva «al fine di annullare il provvedimento dell’ammonizione e di escludere ogni responsabilità disciplinare a carico del calciatore».

Come ricorda la società di Della Valle, «dall’immagine televisiva si evince palesemente la buona fede del nostro calciatore, da tutti riconosciuto come professionista che vive il calcio con allegria e professionalità, che non rientra nella categoria dei simulatori, seguendo i dettami della Società che trasmette ai suoi giocatori la linea del fair play e della correttezza».

Adesso la palla passa al Giudice Sportivo. Sperando che al danno non si aggiunga pure la beffa dello stop di una giornata di Cuadrado da scontare nel match di sabato sera a San Siro contro il Milan.

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia