Home / Sport / CALCIO FEMMINILE – Serie A – Primadonna Firenze batte Fortitudo Mozzecane 3 a 2
primadonna firenze
primadonna firenze

CALCIO FEMMINILE – Serie A – Primadonna Firenze batte Fortitudo Mozzecane 3 a 2

29a GIORNATA

PRIMADONNA FIRENZE- FORTITUDO MOZZECANE 3-2
Reti: 11’ Perretti, 28’ Parrini, 52’ Peretti, 59’ Guagni, 81’ Guagni.

PRIMADONNA FIRENZE: Valgimigli, Corsiani, Fusini(90’Peruzzi), Binazzi, Linari, Ferrati, Parrini, Orlandi, Cinotti(54’ Nocchi), Guagni, Varriale(64’ Magni).
A disp. Esperti, Cosi, Magni, Teci, Peruzzi, Nocchi, Razzolini.
All. Sauro Fattori

FORTITUDO MOZZECANE: Colcera, Pecchini, Mecenero, Santin, Venturini, Salaorni, Rizzi(86’ Boni), Marcazzan, Morandi(74’ Scattolini), Peretti, Caliari(83’Bindella).
A disp.Bianchi, Boni, Bindella, Scattolini.
All. Walter Bucci.

CRONACA: si gioca con il campo in perfette condizioni ma sotto una pioggia insistente. Parte bene il Firenze quando al 7’ Orlandi imbeccata da Parrini prova il destro di potenza con la palla che fa la barba al palo alla sinistra di Colcera. All’11’ punizione dai trenta metri da posizione centrale per il Mozzecane. Peretti con un calcio molto preciso mette la palla sotto la traversa e porta in vantaggio le ospiti. Al 28’ arriva il pareggio quando Varriale fa partire dalla sinistra un tiro cross sul quale Colcera interviene smanacciando, la palla finisce tra i piedi di Parrini che di prima intenzione mette in rete di sinistro.

Al 32’ viola ancora pericolose grazie ad una bella discesa sulla destra di Guagni che arrivata sul fondo mette al centro e l’accorrente Venturini nel tentativo di liberare sfiora l’incrocio e l’autogoal. Al 35’ è Cinotti ad avere sui piedi la palla del vantaggio quando, dopo aver ricevuto palla al limite dell’area, con un’azione personale sulla sinistra riesce ad arrivare al tiro colpendo la parte esterna del palo alla destra del portiere ospite. Al 39’ Corsiani serve in profondità Guagni che ancora dalla fascia destra fa partire un bell’assist al centro per Varriale che sola davanti alla porta si fa mancare la cattiveria giusta per metterla in rete. Allo scadere azione fotocopia della precedente ed ancora una volta la numero undici viola non vede lo specchio.

Nella ripresa al 52’ l’arbitro concede un calcio di punizione a favore del Mozzecane dal limite per un fallo commesso da Binazzi su Caliari. Sulla palla si ripresenta Peretti che stavolta calcia a mezza altezza, la barriera si apre e devia la palla spiazzando Valgimigli e favorendo il nuovo vantaggio delle ospiti.

Il Firenze si riversa in avanti ma non riesce a sfondare. Al 58’ su azione manovrata la palla arriva in area sulla destra a Parrini che di prima intenzione rimette al centro ma Pecchini interviene in maniera scomposta toccando con le braccia. L’arbitro decreta il rigore che Guagni trasforma con sicurezza calciando di potenza sulla destra del portiere. A questo punto la squadra guidata da Fattori ci crede e chiude nella propria metà campo il Mozzecane che prova a pungere in contropiede ma senza successo. Al’81 azione impostata da Magni per Orlandi che serve con un taglio in verticale sul versante sinistro dell’area Guagni, la numero dieci viola anticipa l’uscita di Colcera e la trafigge con un preciso sinistro. Ultimo sussulto all’ 84’ con Ferrati che dal limite dell’area calcia all’angolino basso sulla sinistra ma il portiere devia in corner.

fonte testo e foto: A.C.F. FIRENZE A.S.D. – Ufficio Stampa

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.