Home / Sport / CALCIO A 5 – Domani sera l’Isolotto potrebbe festeggiare la promozione
Squadra con Bearzi
Squadra con Bearzi

CALCIO A 5 – Domani sera l’Isolotto potrebbe festeggiare la promozione

Possibilità del match point per l’Isolotto Fondiaria per chiudere il discorso promozione, indipendentemente dai risultati degli altri campi. Domani, venerdì 19 aprile, con fischio di inizio alle 22.15, in casa al PalaIsolotto di via dei Bassi, il team diretto da Tommaso Chiappini gioca la penultima giornata del campionato di serie C1 di calcio a 5 contro la penultima in classifica Polisportiva Curiel di Pontassieve, all’andata battuta per 1-5.

Occorrerà vincere per essere sicuri del primo posto. Infatti anche in caso di pareggio, contrariamente a quanto si era calcolato in un primo momento, resterebbe la teorica possibilità di finire a pari punti a fine campionato: qualora l’avversario diretto Tripetetolo vincesse le prossime due gare e i biancorossi dovessero fare solo un punto le due squadre, ora distanziate di 5 punti, finirebbero in parità e si dovrebbe disputare lo spareggio, nonostante l’Isolotto abbia vinto entrambi i confronti diretti nella stagione.

PARLA IL TECNICO
“Dipende tutto da noi – ha ribadito ai giocatori coach Tommaso Chiappini – e non dobbiamo pensare di essere arrivati già alla meta. Occorrerà una gara di grande dedizione e servirà la concentrazione e l’impegno di tutti per avere ragione della pratica e poter poi festeggiare. La squadra dovrà andare in campo con la giusta tensione”.

QUI PONTASSIEVE
La squadra ospite ha la peggiore difesa del campionato con 126 gol subiti a fronte degli 81 realizzati (da dieci giocatori diversi, il capocannoniere è Marco Pazzi con 26 reti). Ma nella seconda parte di stagione è molto cresciuta sotto la guida del tecnico Alessandro Masi, ex giocatore del team ed ex atleta, quattrocentista che ha navigato per diversi anni ai vertici del ranking nazionale della specialità, e ha messo alle corde in più di un’occasione anche squadre blasonate.

QUI FIRENZE
L’Isolotto è invece alle prese con i problemi cronici che lo attanagliano in quest’ultimo periodo dovuti alla rosa rimaneggiata per vari motivi, anche se sembrano essere recuperati (da valutare però la disponibilità effettiva) Dino e Usai. “In tanti ci davano per favoriti alla vigilia del campionato per la promozione – ha detto alla vigilia del match il direttore sportivo Simone Ragazzini – ma non tutto è scontato nello sport. Voglio perciò fare un plauso al tecnico Tommaso Chiappini che ci ha portato fino a qui, perché senza un buon nocchiero non si guida una nave in tempesta. Un grazie per la disponibilità a questi ragazzi. Ma il messaggio è che ancora non abbiamo fatto niente. Ringrazio anche le ragazze della serie A che partecipano con noi agli allenamenti e così riusciamo ad allenarci in un numero giusto per lavorare con profitto”.

COSI’ ALL’ANDATA
All’andata, era il giorno del debutto di Bearzi, l’Isolotto aveva vinto per 1-5. Il primo tempo si era concluso con l’Isolotto in vantaggio per 0-3. Al 15’ il tiro mancino di Leone che si insaccava all’angolino. Dopo due pali colpiti dai gigliati al 24’ arrivava il raddoppio di Avallone che nel fionale di frazione segnava anche il 3-0. Nella seconda frazione i padroni di casa accorciavano le distanze al 2’ con un diagonale di Cosi: 1-3. Ma pochi minuti dopo l’Isolotto riallungava con ancora con Avallone, poi al 25’ era Dino che metteva dentro l’1-5 definitivo.

fonte: A.S.D. Isolotto Fondiaria C/5 Firenze

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.