Home / Sport / CALCIO a 5 – Isolotto contro Ternana per la semifinale scudetto Serie A
IsolottoPres

CALCIO a 5 – Isolotto contro Ternana per la semifinale scudetto Serie A

La partita abbinata a varie iniziative in favore di “Nicco”, il piccolo di 9 anni ricoverato da dicembre al Meyer

Venerdì 23 maggio 2014 – C’è un motivo in più, ove mai ce ne fosse bisogno, per accorrere domenica al PalaIsolotto di via Dei Bassi per sostenere le ragazze gigliate dell’Isolotto Firenze Calcio a 5 che si giocano, con fischio di inizio alle 18, contro la Ternana l’accesso alla finale scudetto nella gara di ritorno della semifinale, con l’imperativo di rimontare due reti, dopo il 4-2 dell’andata. L’ingresso infatti sarà gratuito ma ad offerta libera a scopo benefico: tutto il ricavato andrà all’associazione Nicco Fans Club, per sostenere il piccolo Niccolò, il bimbo di 9 anni di Poggio a Caiano, ricoverato all’ospedale pediatrico Meyer dal 15 dicembre scorso perché colpito da un tumore e per il quale si stanno susseguendo in questi mesi le mobilitazioni, compreso un grande flash mob di solidarietà che si è tenuto nella piazza del Comune di Prato lo scorso 12 aprile.

E’ la stessa finalità dei due tornei che si svolgeranno domani sempre nell’impianto di via Dei Bassi, alla vigilia della gara: il primo Torneo giovanile Isolotto Calcio a 5 che inizierà alle 15 – con Real Fucecchio, Terranovese, Bulls Prato, Midland Global Sport (l’ex Aton Green Florence), Verag Prato e L’Oasi oltre a due squadre dell’Isolotto – che sarà preceduto, con inizio alle 10 dal Triangolare Isolotto Firenze Scuola Calcio a 5, che metterà di fronte i padroni di casa della scuola calcio dell’Isolotto Firenze C5 diretta da Valentina Rosini, capitano della formazione di serie A femminile, quelli del San Michele Cattolica Virtus Firenze, e quelli del Prato Calcio a 5.

Per quanto concerne la partita, l’Isolotto vuole dimostrare che il risultato della gara di andata è stato “bugiardo”, soprattutto per il mancato pareggio dovuto alla traversa colpita nel finale, quando erano in superiorità numerica, e per il quarto gol subito nel finale, all’ultimo minuto di gioco. Le biancoviola vogliono sfruttare il fattore campo e il calore del pubblico di casa, oltre che l’assenza per squalifica della fuoriclasse Patricia Jornet, miglior realizzatrice delle ospiti, autrice delle prime tre delle quattro reti della Ternana nella gara di andata, dove è stata espulsa per doppia ammonizione. Firenze deve vincere con più di due gol di scarto. In caso di vittoria delle fiorentine con due reti di scarto (indipendentemente dal punteggio) al termine dei due tempi effettivi da 20 minuti, si giocheranno due supplementari da 5 minuti l’uno. In caso di ulteriore parità si andrebbe ai rigori.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.