Home / Cucina / Calamari farciti… e Pesci!
seppie ripiene
seppie ripiene

Calamari farciti… e Pesci!

Continuiamo la nostra giornata all’insegna del pesce con degli ottimi calamari farciti.

Il simbolo del segno è formato da due pesci ognuno dei quali nuota in direzione opposta. Ciò significa che ai Pesci manca la capacità di stabilire e fissare una direzione. Sono emotivi e sensibili e possono essere influenzati sia in modo positivo che non. Poiché sono molto comprensivi e credono nella bontà del prossimo, spesso riescono ad essere pratici e realisti. Dato che tendono ad autodistruggersi, sono vulnerabili e mancano di meccanismi di autodifesa.

Sono inoltre riservati, non è possibile conoscerli intimamente e di rado conoscono se stessi. Il carattere dei nati sotto il segno dei Pesci è abbastanza contraddittorio e spesso addirittura incomprensibile per chi non abbia la stessa mentalità. Essenzialmente romantici e sognatori, i nati del segno zodiacale dei Pesci sono, nello Zodiaco, quelli più esposti alla furia dei propri sentimenti. Gli amori del Pesci non sono mai equilibrati e sfociano spesso in passioni travolgenti, così come il modo di comportarsi, da timido e riservato può divenire appiccicoso e petulante.

Tutto ciò riprende perfettamente la natura dell’ elemento del segno dei Pesci, ‘l’ acqua’, che pur essendo calma in superficie può nascondere vortici e mulinelli. Lo spirito che sorregge il segno dei Pesci è generoso e la sua personalità è buona e comprensiva, anche se a volte arriva all’eccesso. Il disordine regna sovrano nelle loro stanze e la pigrizia innata impedisce loro di sistemare. I nati dei Pesci amano i dolci e non gradiscono molto la carne o le pietanze troppo elaborate. Non prendetelo mai di petto nelle situazioni se non volete che si rinchiuda in se stesso e diventi muto come un ‘Pesci’. Spesso proverà acuti sensi di colpa. È una persona leale, il pensiero di far soffrire, così, per capriccio, non gli piace affatto.

Ingredienti:

  • 4 calamari medi
  • 6 gamberi
  • 40 g di pangrattato
  • 1 limone (scorza e succo)
  • 1 albume
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio
  • vino bianco qb
  • sale qb
  • pepe qb

Mondate e lavate i calamari ed i gamberi. tagliate i tentacoli dei calamari, pulite l’interno e lessate il tutto in acqua acidulata con il succo di limone per circa cinque di minuti. Tritate i gamberi a pezzettini. Sminuzzate l’aglio finemente aiutandovi con uno spremi aglio o se non lo avete con un coltello. Amalgamate l’aglio ed il prezzemolo tritato con il pangrattato, aggiungere i gamberi, la scorza del limone, sale e pepe.

Riempite i calamari con questa farcia, reinserite i tentacoli e chiudete con uno stecchino. Mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella ed aggiungetevi i calamari, lasciate cuocere qualche minuto per parte poi sfumate con del vino bianco. lasciate evaporare e servite!

Quando i calamari farciti sono pronti accompagnateli con un bel piatto di piselli e salsa al pomodoro, saranno squisiti.

fonte: Beatitudini in Cucina

Beatrice Rossi

Beatrice, 33 anni. Collabora con Reato d'Opinione per cui tiene la pagina di Storia dell' Arte, in cui è laureata, è food blogger di successo sul suo seguitissimo www.beatitudiniculinarie.it dove racconta le sue ricette in un lungo viaggio alla ricerca di nuovi e vecchi sapori. Artista non solo dei fornelli, nel tempo libero oltre a cucinare ama leggere, disegnare e dedicarsi all'artigianato artistico per cui è creatrice e venditrice.