Home / Cucina / Brunchmix di Obicà, la domenica che mancava
invito-obica-brunchmix

Brunchmix di Obicà, la domenica che mancava


L’appuntamento della domenica all’insegna del buon cibo e della buona musica

Tutto esaurito al lancio del Brunchmix di Obicà Firenze, con ospite d’eccezione il Creative Chef Alessandro Borghese.  Il nuovo appuntamento della domenica vede serviti nel Mozzarella bar due distinti menu, uno per adulti ed uno per bambini.

Oltre a dei nuovi antipasti, ideati da chef Borghese, il menù comprende piatti tipici del tradizionale brunch, come le uova in camicia e le frittelle insieme alle specialità Obicà, tra cui la Mozzarella di Bufala Campana DOP e il Prosciutto Cotto alla Brace. E per i vegetariani la Mini Quinoa con Soncino, Mozzarella di Bufala, Avocado, Pomodori Datterini al Forno e Mirtilli. Ogni menù prevede la possibilità di ordinare un cocktail o un soft drink e per i coffee addicted il caffè filtrato è gratis.

L’evento è stato intrattenuto anche da un trio jazz con voce femminile, che ha proposto i grandi classici del jazz e della bossanova. Ottimo cibo e buona musica “to share” in linea con la filosofia di Obicà il cui valore fondante è la condivisione. I più piccoli hanno avuto in regalo un grembiule Obicà firmato da chef Alessandro Borghese con dedica.

Un format completamente diverso dal solito, che non prevede il classico buffet, ma il servizio al tavolo, per condividere con amici e parenti l’esperienza Obicà fatta di buon cibo italiano da gustare in ambienti accoglienti, dall’atmosfera rilassata.

uova-in-camicia

Molto soddisfatto il Creative Chef Alessandro Borghese, che ai nostri microfoni ha raccontato la filosofia del nuovo appuntamento: «Domenica sempre a casa sul divano davanti alla televisione? Da adesso in poi, invece, si viene a Obicà in Palazzo Tornabuoni, si mangia del buon cibo creato da me e si ascolta della bella musica dal vivo. Due uova in camicia, del salmone, una zuppa di zucca con un po’ di tartufo e yogurt di bufala. Insomma, tante piccole sfiziosità da mangiare qui da noi».

Un matrimonio vincente quello tra Obicà e Chef Borghese, come ha dichiarato il CEO di Obicà  Group Davide Di Lorenzo:  «Sicuramente la nostra è una sinergia molto proficua, che sta portando ottimi risultati a livello mediatico e sui social, dove abbiamo incrementato notevolmente i nostri followers. La partnership tecnica con lo Chef sta portando nuovi piatti e ingredienti davvero molto interessanti, come ad esempio la pasta di canapa. La nostra partnership è di lunga durata e con lui vogliamo cercare di innovare costantemente, come con questo Brunchmix, che verrà proposto in tutti i ristoranti Obicà».

Tratti distintivi dell’evento sono stati la grande cordialità dello Chef Borghese, che ha salutato gli ospiti uno ad uno, e la grande qualità dei piatti. Una ricerca delle eccellenze gastronomiche italiane a cui Obicà ci ha ormai abituato.

Giovandomenico Guadagno

Nato nel 1986, giornalista pubblicista dal 2014. Segue fin da adolescente la politica locale e nazionale, raccontandone le sfaccettature su un periodico fiorentino. Per Toscana News si occupa di eventi, cultura e spettacolo.