Home / Cronaca / Black-out della Regione Toscana. Server irranguibili da 24 ore, offline sito istituzionale e servizi per gli utenti
regione toscana

Black-out della Regione Toscana. Server irranguibili da 24 ore, offline sito istituzionale e servizi per gli utenti

La Regione Toscana si è spenta. Da ieri non funziona più il sito ufficiale, è andata off-line la rete aziendale ed anche i vari portali del dominio toscana.it come il nuovo portale Open Toscana

Dopo il drammatico errore di pagina inesistente che ieri si presentava visitato il sito www.regione.toscana.it  i tecnici della Regione Toscana hanno messo da poco questa simpatica immagine
che fa presente che il sito è in manutenzione.

outofserviceI problemi sembrano invece ben più gravi e legati a tutta la struttura del server visto che oltre al sito istituzionale pare siano andati off-line tutti i servizi di posta delle caselle @regione.toscana.it oltre alla rete aziendale interna della nostra Regione.

La cosa che forse balza più all’occhio del cittadino medio è che off-line è finito anche il nuovo portale Open Toscana.

Il portale lanciato dall’Assessore Bugli alcuni mesi fa è stato presentato come il nuovo cuore dell’amministrazione trasparente ed al fianco del cittadino; al suo interno oltre alle sezioni legate ai servizi al cittadino include anche aree legate ai processi partecipativi dei vari enti e al rilascio del Open Data da parte degli enti Toscani.

Per chi non sapesse cosa è Open Toscana lo può vedere qua grazie alla memoria storia di Internet (aggiornato a dicembre 2014).

Nelle prossime ore vi terremo informati sull’evolversi della situazione che per un ente pubblico come la Regione Toscana sta già assumendo una portata assurda. Non credo abbiamo un server condiviso a 50€ annui, forse oltre all’infrastruttura servirebbero anche tecnici all’altezza…

 

Francesco Acciai

Nato a Bibbiena, paese più grande del Casentino in Provincia di Arezzo nel 1985. Vive a Firenze da oltre 7 anni e si occupa di Pubblica Amministrazione, di Web Grafica e SEO. Appassionato di fotografia e del mondo Android, segue costantemente l'evolversi di tutto quello che è tecnologia