Home / Cronaca / Bimba ingoia pinzetta per capelli, salva per miracolo
manovra di heimlich neonatale

Bimba ingoia pinzetta per capelli, salva per miracolo

FIRENZE – Una bimba di due anni ha rischiato di morire soffocata sulla Firenze-Pisa-Livorno, nel tratto tra Lastra a Signa e Ginestra Fiorentina verso Empoli, dopo aver ingerito una pinzetta mentre si trovava in auto con la madre. Il fatto è successo lo scorso fine settimana, ma la notizia è trapelata soltanto oggi. Secondo quanto ricostruito, la bambina era seduta in auto con la madre quando ha ingerito una pinzetta per capelli in plastica. La donna, nonostante il panico, si è ricordata di un corso di pronto soccorso al quale aveva preso parte e, vedendo che la piccola stava accusando gravi difficoltà respiratorie ed era praticamente cianotica, ha cominciato ad eseguire le manovre salvavita di pronto soccorso. Così è riuscita a liberarle le vie respiratore.

Nel frattempo, a poca distanza dall’auto della donna c’era una pattuglia della Polstrada che, notando la manovra della conducente che si era fermata all’improvviso accostando sulla destra, è intervenuta per verificare cosa stesse succedendo. Gli agenti hanno subito allertato il 118, ma la bambina era ormai fuori pericolo.

Ecco cosa fare in caso di ostruzione delle vie respiratorie da corpo estraneo in un bambino e in un lattante.

Redazione

La redazione di Toscana News inizia la sua attività nella primavera del 2013 mettendo assieme l’esperienza e le capacità di un gruppo di giovani giornalisti toscani che credono si possa fare informazione in un modo nuovo e con un progetto al passo coi tempi ed in stretto contatto con i propri lettori.