Home / Lucca / AUTO – De Bellis porta in alto DB Motorsport, vittoria a Monza e secondo posto tricolore
DE BELLIS
DE BELLIS

AUTO – De Bellis porta in alto DB Motorsport, vittoria a Monza e secondo posto tricolore

De Bellis vince a Monza, si piazza al secondo posto nel tricolore e dedica la vittoria al fratello Alessandro.

Sempre con la Porsche 997 GT3 Cup preparata dalla ZRS Motorsport e contro avversari con vetture più potenti il driver Lucchese ha centrato il primo alloro assoluto da “pistaiolo”, confermandosi tra i più in forma della stagione.

Lucca – Il Team lucchese DB Motorsport asd ha consolidato la propria seconda posizione nella Coppa Italia di Prima divisione, grazie ad una nuova concreta prestazione del portacolori nonché presidente del sodalizio Riccardo De Bellis.

Il fine settimana appena passato, per De Bellis ha significato anche la prima vittoria assoluta come driver da pista, un successo che peraltro ha un valore inestimabile, in quanto arrivato in uno dei templi mondiali dell’automobilismo, il circuito di Monza. Il nuovo appuntamento della Coppa Italia, disputato ovviamente al volante della Porsche 997 GT3 preparata dalla ZRS Motorsport, ha dunque premiato De Bellis per l’impegno profuso in un contesto costituito da veri e propri specialisti nel quale, per l’occasione, sommando il successo in Gara-1 e la terza posizione in Gara-2 ha terminato terzo assoluto.

DB MOTORSPORTArrivato all’ultimo momento alla pista brianzola, De Bellis ha staccato un notevole secondo posto in griglia di partenza dietro solamente ad Enrico Dell’Onte, al volante di una ben più potente Lamborghini Gallardo, preludio quindi ad una doppia manche di gara di vera battaglia.

Così infatti è stato: in “Gara -1” De Bellis ha vinto di forza tenendosi dietro vetture più potenti della sua, grazie ad uno scatto al semaforo verde oltre che ad una ottima interpretazione della pista Monzese, senza mai avere sentito la pressione degli avversari che premevano in continuazione sperando in un suo calo di attenzione. Un calo che non c’è mai stato ed anzi, De Bellis ha saputo tenere alla briglia una manche decisamente concitata.

Diverso l’esito di “Gara-2”: dopo essere ripartito al comando, il driver lucchese è incappato in un paio di errori, determinati dalla volontà di staccare i diretti inseguitori, quelli che gli hanno impedito il bis relegandolo al gradino più basso del podio. Anche in questo caso la fase più avvincente della sfida è stata la partenza, un altro momento in cui De Bellis aveva fatto presagire la possibile doppietta, prima di venire rallentato dai due “fuori programma”, che comunque non gli hanno impedito di catalizzare a sé molta dell’attenzione generale.

“Ancora non mi sono rimesso psicologicamente dal recente lutto familiare – commenta De Bellis – ci vorrà del tempo, la gara di Monza doveva servire anche da distrazione.
Sotto l’aspetto sportivo credo che abbiamo fatto un ottimo lavoro, con la squadra, la ZRS mi ha supportato al meglio, li ringrazio per il risultato ottenuto.
Ovvio che questa mia prima soddisfazione da pistard la dedico a mio fratello, sicuramente da lassù avrà apprezzato la performance anzi, credo proprio mi abbia anche aiutato”.

foto: De Bellis (Actualfoto)                           fonte: Ufficio Stampa MGT Comunicazione