Home / Lucca / ATLETICA – Fine settimana di titoli regionali per la Virtus CR Lucca
atletica_virtus_lucca
atletica_virtus_lucca

ATLETICA – Fine settimana di titoli regionali per la Virtus CR Lucca

Titoli regionali a go go per gli atleti della Virtus Cassa di Risparmio di Lucca impegnati nel week end appena trascorso allo stadio Luigi Ridolfi di Firenze sotto l’attento sguardo del presidente Avv. Adriano Montinari vicino come non mai alla squadra per cercare di raggiungere quel sogno chiamato serie A Oro nel campionato italiano di società assoluto su pista. Tra titoli conquistati e prestazioni di spessore proprio in vista del campionato di società assoluti ulteriori progressi da parte degli atleti bianco celesti oramai prossimi a andare anche oltre la soglia dei 16100 punti anche se la concorrenza è davvero agguerrita.

Nel salto in lungo metallo più prezioso per Marco Taddeucci che però non riesce ad andare oltre un pur pregevole 6mt e 93cm e medaglia di bronzo per il giovanissimo Alessio Gravina con 6mt e 70cm in una gara che in finale ha visto anche la presenza di Lorenzo Dumini che finalmente ha conquistato a suon di primato personale con 6mt e 45cm il minimo di partecipazione per i campionati italiani allievi in programma a Jesolo nel mese di ottobre.

Prova di forza e ben tre atleti nei primi sei posti anche nel giro di pista dominato da Alessandro Orsi che conquista il titolo regionale assoluto e promesse con 48”14 e nella stessa prova ottimo 4° posto per Francesco Niccoli con 50”55 ma soprattutto un incredibile Leonardo Mariottini che al primo anno di categoria allievi si migliora ancora fino al 5° posto assoluto e una prestazione di 50”66 terza prestazione italiana di categoria per i nati nel 1997 nella stagione in corso.

virtus luccaTerzo titolo toscano nel lancio del martello per l’intramontabile Emilio Filippi che all’ultimo lancio riesce a scagliare l’attrezzo a 55mt e 75cm conquistando l’ennesimo titolo di carriera davanti al giovane emergente e compagno di squadra Alexander Chumania che si conferma a buoni livelli con 51mt. Altra vittoria anche se non valevole per il titolo regionale per la staffetta 4×400 che composta da Francesco Niccoli, Marco Ribolzi, Andrea Amato e Alessandro Orsi si dimostra in grande spolvere cogliendo con 3’18”54 la miglior prestazione delle ultime tre stagioni e si presenterà agli assoluti di Milano con rinnovate ambizioni.

Titolo regionale nel salto con l’asta categoria promesse per Jacopo Massagli che valica l’asticella posta a 4mt mentre altra vittoria per il quinto titolo del week end arriva sui mt.200 promesse dove vince Marco Rizzo che con 21”82 che gli vale anche la medaglia d’argento a livello assoluto e da segnalare il buon rientro sulla distanza di Vezio Bianchi in 22”19 al quarto posto assoluto. Nel salto in alto altra medaglia d’argento per Marco Ribolzi con 1mt e 95cm seguito da Stefano Borea al terzo posto con 1mt e 89cm ed ancora buona prova dell’allievo Alessandro Cappuccio con 1mt e 86cm.

Nel getto del peso assoluto medaglia d’argento per Alexander Chumania che si aggiudica anche il titolo regionale promesse e da segnalare anche la bellissima prestazione per Marco Bonaso sui mt.400 ostacoli dove sigla il nuovo primato personale in 54”68 che gli vale il 2° posto a livello di categoria assoluta ma anche promesse. Negli ostacoli alti altra medaglia d’argento per Marco Ribolzi che si migliora rispetto a Tallin e chiude alle spalle di Cappetti con 15”42 ma da evidenziare anche la pregevolissima prova di Iacopo Marella che a sorpresa conquista la finale e chiude in 16”67 al primo anno di categoria.

Titolo regionale anche al femminile con Martina da San Biagio nel salto triplo atterrata a 12mt e 62cm anche se poi costretta al forfait nei salti successivi a causa di un riacutizzarsi di un problema alla caviglia e da segnalare anche la doppia femminile nei mt.100 al femminile con l’argento per Gloria Rontani con 12”37 ed il quinto posto per Natashia Santerini in 12”90 che ben si diletta il giorno seguente anche sui mt.200 con il 6° posto assoluto in 26”17.

Infine bronzo nel salto in lungo per la rientrante Francesca Giorgetti che atterra a 5mt e 55cm ed ancora buona prova di Mario Iengo nel lancio del giavellotto categoria promesse con 47mt e 30cm. Nei mt.100 non vedenti ottima prestazione di Stefano Gori al primato personale stagionale sotto la guida di Francesco Niccoli che gli vale la vittoria con grande partecipazione di tutto il pubblico presente.

fonte: Atletica Virtus Lucca